Taglio del nastro per l’Accademia Musicale:
Bocelli, Renato Zero e Masini a Camerino

L'APPUNTAMENTO è per giovedì dalle 15,30, la struttura dedicata a Franco Corelli realizzata in 148 giorni. Alla cerimonia presenti, oltre al commissario Legnini, anche Serena Autieri, Giovanni Caccamo, Andrea Griminelli, Anastasiya Petryshak, Luca Tommassini, Andrea Paris, Carlo Bernini e Ilaria Della Bidia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

bocelli-muccia-3-325x217

Andrea Bocelli durante una visita a Muccia

 

Parata di stelle giovedì alle 15,30 a Camerino per festeggiare l’Accademia Musicale firmata Andrea Bocelli Foundation, realizzata in 148 giorni. Insieme al fondatore saranno sul palco anche Renato Zero, Marco Masini, Serena Autieri, Giovanni Caccamo, Andrea Griminelli, Anastasiya Petryshak, Luca Tommassini, Andrea Paris, Carlo Bernini e Ilaria Della Bidia. Alla cerimonia, presente anche il Commissario Straordinario Giovanni Legnini. Sarà possibile seguire la cerimonia in diretta sui canali social della Andrea Bocelli Foundation: l’inaugurazione dell’Accademia della Musica di Camerino, sarà così impreziosita da tanti nomi eccellenti che, insieme al maestro Bocelli, saranno sul palco per un battesimo in musica che si preannuncia memorabile.

Sarnano_ScuolaInaugurazione_Bocelli_RenatoZero_FF-10-325x217

Renato Zero con Andrea Bocelli a Sarnano

Gli artisti hanno sostenuto con generosità e affetto il progetto Abf, nel corso della campagna di raccolta fondi 2019 (“Con Te, Ripartiamo”). Giovedì anche loro, insieme virtualmente a tutti coloro che hanno donato, dando il loro piccolo grande contributo, festeggeranno il terzo grande traguardo della Andrea Bocelli Foundation – dopo le scuole di Sarnano e di Muccia – nell’area colpita dal terremoto del 2016. La struttura camerte, che restituisce alla comunità della cittadina universitaria una moderna, antisismica, adeguata Casa della musica, porta la firma dello studio Alvisi Kirimoto con Harcome. Ad accompagnare la cerimonia del taglio del nastro, anche i quaranta giovani talenti che compongono la locale orchestra di fiati. Tra le autorità nazionali e regionali presenti, accanto ai vertici di Abf ed al sindaco di Camerino, Sandro Sborgia, anche il Commissario Straordinario per la ricostruzione, Giovanni Legnini. Con questo terzo intervento portato a termine da Abf nel cratere del sisma che ha colpito le Marche, l’investimento – per le sole strutture – si attesta a circa sei milioni di euro, una cifra importante considerando anche la ricaduta anche in termini di occupazione (avendo fruito i cantieri per la maggior parte di maestranze locali).

cantiere-camerino-accademia-musica-bocelli-5-325x217

Il cantiere dell’Accademia

L’accademia è intitolata al grande maestro e collega di Bocelli, il marchigiano Franco Corelli. Ampia 700 metri quadrati e dotata di un auditorium, è costata un milione e novecentomila euro. La cerimonia avrà luogo all’esterno dell’edificio, davanti ad una tribuna il cui accesso sarà limitato – per ottemperare alle norme sanitarie vigenti – a un numero ristretto di persone. A breve distanza è stato messo a disposizione dal Comune uno spazio molto più ampio, dove sarà possibile accogliere seicento spettatori che potranno seguire in sicurezza la cerimonia, proiettata in diretta su un maxi schermo. L’amministrazione comunale ha fatto sapere che è ancora possibile in misura limitata partecipare all’evento. Tra i partner del progetto, Fondazione De Agostini, Poligrafici Editoriale, Celebrity Fight Night Foundation, Associazione Adesso Musica, Psc Group, Subissati, Senato della Repubblica, Fabbrini Pianoforti, Order Sons and Daughters of Italy in America, Mike Ferry Organization, Stewart Rahr Foundation, Stefano Ricci SpA, Columbus Citizens Foundation, insieme a Luxy, Blackfin, Fondazione Varaldo di Pietro, Club Zeta3mendi, Confartigianato Cremona – Gruppo Liutai E Scuola Internazionale di Liuteria, Italy For Christ, Siae, Shure, Lenovo, Amitie Sans Frontieres Firenze, Ermenegildo Gnutti, Targetti, Gruppo Giardini, Lions Club Busseto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X