E’ morto Emilio D’Alessio,
ex assessore e presidente
del Parco del Conero

LUTTO - Aveva 64 anni, lascia la moglie e due figli. Dal 2019 era alla guida dell'ente a tutela delle bellezze della riviera. E' stato anche il presidente per tre mandati dell'Ordine degli Architetti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Emilio-DAlessio-e1601380655451-650x542

Emilio D’Alessio

 

E’ morto Emilio D’Alessio, ex assessore del Comune di Ancona e dal 2019 presidente del Parco del Conero. Si è spento all’età d 64 anni, dopo aver combattuto contro un male. Lascia moglie e due figli. D’Alessio  è stato anche eletto presidente dell’Ordine degli Architetti di Ancona per tre mandati dal 1992 al 1997, e  nominato dal Consiglio Nazionale degli Architetti come delegato italiano al Consiglio d’Europa degli
Architetti dal 1995 al 1997.  E’ stato assessore tecnico al Comune di Ancona dal 1997 al 2009, con deleghe all’urbanistica, ambiente,  sviluppo sostenibile, mobilità, politiche europee, relazioni internazionali. Sempre attento alle tematiche ambientali e ai cambiamenti climatici, Si occupa da tempo anche delle relazioni tra cambiamenti climatici e politiche urbane ed ha rappresentato, è stato anche presidente dell’Agenzia per il Risparmio Energetico della Provincia di Ancona. Ha inoltre rappresentato gli enti locali alle conferenze mondiali ONU sul clima di Bali 2007, Poznan 2008, Copenhagen 2009, Cancun  2010, Durban 2011, Varsavia 2013, Parigi 2015, Marrakech 2016, Bonn 2017. Aveva lo studio di Architettura in corso Amendola, nel cuore del capoluogo dorico. Il ricordo del Parco del Conero: «Un presidente di ampie vedute. Concreto e risoluto. Di intuizioni lungimiranti e profonda capacità comunicativa. Urbanista e ambientalista, un connubio dall’equilibrio sottile che solamente una personalità contemporanea ed europea come D’Alessio ha saputo trasmettere e realizzare nel suo operato alla guida dell’Ente. Un punto di riferimento in grado di saper fare sintesi tra le tante professionalità ed esperienze che compongono il Consiglio Direttivo del Parco del Conero e la squadra da lui stesso coordinata fino agli ultimi giorni con encomiabile dedizione. Ci stringiamo attorno alla famiglia con il più sentito cordoglio».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X