“Vuoto a perdere”,
il debutto letterario
della civitanovese Silvia Celli

CIVITANOVA - Il libro sarà presentato oggi alle 19,15 allo chalet La Contessa
- caricamento letture
WhatsApp-Image-2020-07-27-at-01.40.21-325x317

L’autrice Silvia Celli

Debutto letterario per Silvia Celli con “Vuoto a perdere” opera prima sulle speranze legate alla ricerca di un posto di lavoro, fra ironia tagliente e amaro disincanto. Verrà presentato oggi alle 19,15 allo chalet La Contessa di Civitanova la pubblicazione indipendente della civitanovese Silvia Celli che durante il lockdown ha ritrovato vecchi appunti e una storia smarrita nei meandri di un pc formattato. Il libro affronta il tema del mondo del lavoro, le difficoltà per una giovane donna di trovarlo (e di mantenerlo un lavoro), ma anche dell’incrollabile ironia che aiuta ad alleggerire la realtà. La storia ripercorre avventure e disavventure vissute negli anni passati, saltando da un’occupazione all’altra, tra delusioni, sorprese e precariato, fino al raggiungimento, insperato, di un lavoro stabile. «Credo di aver descritto un percorso vissuto da tante altre persone prima e dopo di me – racconta l’autrice di Vuoto a perdere – Le tragicomiche e surreali esperienze di una donna laureata, trentenne e fresca di matrimonio: in pratica un gatto nero per molti imprenditori. La ricerca di un lavoro che è anche voglia di trovare il proprio posto nel mondo. Una strada all’inizio carica di speranze, poi via via sempre più piena di amarezze, affrontate però sempre con ironia».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X