Danneggia casa con l’auto,
incastrato dalle telecamere

MONTEFANO - Un maceratese si era allontanato dopo l'incidente. E' stato individuato grazie al sistema di videosorveglianza che coinvolge diversi comuni, tra cui Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

montefano-incid

 

Danneggia una casa con l’auto e fugge: incastrato dalle telecamere di videosorveglianza. Il fatto è accaduto a Montefano e al conducente dell’auto si è arrivati grazie al sistema di impianti di videosorveglianza e all’Ocr per la lettura delle targhe e la preziosa collaborazione tra le forze di Polizia locale di Macerata e Montefano. Grazie prima alle indagini della Polizia locale di Montefano, che con ausilio dell’impianto di videosorveglianza è potuta risalire all’auto e alla targa del mezzo coinvolto nell’incidente, e alla trasmissione dei dati al comando di Macerata, successivamente i vigili urbani del capoluogo, attraverso l’impianto Ocr, sono riusciti a monitorare i transiti in ingresso e uscita da Macerata verso Montefano e quindi a risalire al proprietario del mezzo coinvolto nell’incidente. Una volta individuato, il proprietario del mezzo, residente a Macerata, è stato convocato in ufficio ed è stato identificato, portando così a conclusione le procedure per il risarcimento del danno.  «L’ennesimo episodio che ha visto, in questo caso, coordinarsi la Polizia locale di Macerata e Montefano e che ha permesso, attraverso la video sorveglianza integrata, di individuare immediatamente il responsabile di un fatto illecito – interviene il sindaco di Macerata Romano Carancini – dimostra quanto sarà importante per la qualità della vita dei cittadini e la loro percezione di sicurezza  che il progetto presentato proprio ieri in città con 25 comuni faccia decisi passi in avanti. Ora sarà decisiva la determinazione dei sindaci di bruciare le tappe ed arrivare immediatamente alla fase operativa. Ogni giorno, la vita quotidiana e i tentativi di illegalità ci spingono verso un’intesa che sarà da modello in tutto il paese come pure ci ha spronato pochi giorni fa il vice ministro dell’Interno Matteo Mauri». «Ho partecipato fin dal primo incontro al progetto del sistema integrato di videosorveglianza in cui la mia Amministrazione crede molto – afferma il sindaco di Montefano Angela Barbieri -. La sicurezza è fondamentale per il territorio. Montefano era un paese completamente sprovvisto di telecamere, ora ha un impianto importante con 9 telecamere Ocr e i risultati si stanno  vedendo».  «Un ottimo esempio di collaborazione fra le forze di polizia locali del nostro territorio – interviene l’assessore alla Sicurezza Mario Iesari –  che hanno utilizzato al meglio i vantaggi delle videocamere a lettura targhe. Questi risultati positivi potranno essere ancora più numerosi con la concretizzazione del progetto di integrazione territoriale dei sistemi di videosorveglianza a cui stanno lavorando, coordinati da Macerata, lo stesso Comune di Montefano e altri 24 delle provincie di Macerata, Ancona, Fermo ed Ascoli».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X