I giardini dei nidi riaprono:
«Diamo una risposta
al bisogno di socialità dei bimbi»

MACERATA - Da lunedì 15 giugno saranno accolti piccoli gruppi accompagnati dai genitori. Sopra i 3 anni serve la mascherina. L'assessore Stefania Monteverde: «Importante possano ritrovarsi e giocare insieme»
- caricamento letture
PD_CandidatiPrimarie_FF-9-650x433

Stefania Monteverde

 

Riaprono i giardini dei nidi d’infanzia di Macerata: dal 15 giugno gli spazi verdi saranno nuovamente accessibili, dalle 9 alle 12, a disposizione di piccoli gruppi di bambini accompagnati dai genitori o altri adulti, nel rispetto delle regole di tutela della salute. «È una risposta al bisogno di socialità dei bambini – dice l’assessore alla Cultura e alla Scuola, Stefania Monteverde -. In questi mesi di isolamento sociale l’infanzia ha risentito molto del distacco e della mancanza delle relazioni con i coetanei, una situazione che ha inciso molto sulle condizioni di benessere dei bambini garantite dall’incontro sociale fra pari, dal gioco, dall’educazione. Per questo apriamo i giardini dei nostri nidi d’infanzia e, nel rispetto di tutte le norme, li mettiamo a disposizione delle famiglie per ora da passare in sicurezza a piccoli gruppi e ritrovare il piacere di giocare insieme, piccoli e grandi. E  anche per rivedersi con le amate educatrici». L’iniziativa voluta dall’amministrazione comunale è basata sulle disposizioni contenute nei decreti della presidenza del Consiglio del 17 maggio e dell’11 giugno. Permette l’accesso dei bambini al nido a piccoli gruppi e accompagnati da un genitore o un altro adulto familiare, anche non parente. È riservata solo ai bambini iscritti e sarà su prenotazione da effettuare con le educatrici. L’accesso è subordinato all’uso di mascherina da parte degli adulti e dei bambini sopra i 3 anni. All’ingresso sarà disponibile gel disinfettante e saranno chieste informazioni sullo stato di salute. Il Comune raccomanda di non presentarsi al nido se gli interessati o altri in famiglia abbiano sintomi respiratori, sintomi gastrici e temperatura superiore a 37. Il progetto è a cura del servizio nidi d’infanzia del Comune, ed è ideato dalla coordinatrice pedagogica del Comune insieme alle educatrici dei nidi e dal dirigente di settore Gianluca Puliti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X