«La stagione dello Sferisterio
è un segnale di ripartenza»

RIPRESA -La lista Macerata Insieme sul Mof 2020: «Deve simboleggiare l'unità e la solidarietà di un intero territorio in crisi, che vuole ripartire»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
NeriMarcore_Sferisterio_FF-1-650x433

L’arena Sferisterio

 

«La stagione dello Sferisterio è un segnale di ripartenza per tutte le Marche». A dirlo è la lista di Macerata insieme nata per sostenere il consigliere comunale David Miliozzi in occasione delle primarie del centrosinistra, per la stagione lirica che si svolgerà, pur con una sola opera (il Don Giovanni) e con il Trovatore in forma di concerto. Coraggio è la parola chiave di questa stagione. «Coraggio e serenità nell’agire inclusivo con i vari enti del territorio e soprattutto prudenza, mettendo al centro il lavoro e la salute dei lavoratori dello spettacolo e del pubblico – dice Macerata Insieme –. Questa stagione straordinaria richiede una profonda attenzione alle voci di bilancio e Macerata Insieme è convinta che la parsimonia e la sostenibilità saranno le stelle polari che guideranno l’azione amministrativa. Lo Sferisterio è un simbolo per tutta la regione e il Mof un festival di altissima qualità e di grande richiamo che quest’anno punta sul Don Giovanni con molteplici repliche, sul Trovatore in forma di concerto e su tanti altri eventi condivisi con le realtà del territorio. Mozart, il Don Giovanni e il regista Davide Livermore col suo videomapping dentro uno spazio unico come lo Sferisterio sono un’attrazione artistica eccezionale e possono dare una visibilità internazionale alla nostra città e a tutto il nostro territorio regionale. Una stagione che deve simboleggiare l’unità e la solidarietà di un intero territorio in crisi, che vuole ripartire. Stiamo attraversando una delle più grandi emergenze della storia contemporanea, bisogna lavorare con sobrietà e consapevolezza, come un padre di famiglia attento fino all’ultimo euro, il periodo di depressione che stiamo vivendo e che vivremo è molto grave, quindi sarà fondamentale restare tutti uniti, senza personalizzazioni, lavorando per questo progetto di ripartenza di un settore fondamentale per il nostro Paese, il mondo dello spettacolo».

 

Sferisterio avanti col Don Giovanni E Il trovatore si trasforma in concerto «La città ha bisogno del festival»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X