Concerto-evento allo Sferisterio,
Banco Marchigiano in festa con Vecchioni:
«Amo questa terra, l’Infinito è qui»

MUSICA - Presentato oggi a Civitanova alla presenza del grande cantautore, l'appuntamento del 6 giugno all'Arena di Macerata. Prenotazione dei biglietti (in vendita per i soci al costo simbolico di 2 euro) nelle 24 filiali dal prossimo 23 aprile. Incasso in beneficenza per il Salesi
- caricamento letture

 

banco-marchigiano-roberto-vecchioni-civitanova-FDM-7-325x274

Roberto Vecchioni oggi alla presentazione dell’evento. Al suo fianco il dg Marco Moreschi

 

di Laura Boccanera (foto di Federico De Marco)

Ama la “solitudine costruttiva” delle Marche, per lui l’Infinito rappresenta “la lirica più bella di tutti i tempi mai scritta da un poeta” e a 76 anni se ne sente 40. Roberto Vecchioni, cantante e autore (non cantautore) come ama definirsi è l’ospite scelto dal Banco marchigiano per un evento unico nel suo genere che si svolgerà il prossimo 6 giugno all’Arena Sferisterio di Macerata. Un “regalo” che il nuovo istituto di credito nato dalla fusione della Bcc di Civitanova e Montecosaro con Banca Suasa vuole fare a tutti i soci. E la scelta è caduta proprio sul “professore” Vecchioni che proporrà non solo un concerto, ma monologhi, riflessioni e video dove protagonista sarà la persona. Un artista che si concede per una buona causa oltre a legare il suo nome a quello del Banco Marchigiano grazie alla profonda amicizia con il direttore generale Marco Moreschi, commosso per la presenza inaspettata di Vecchioni, anche alla conferenza stampa di presentazione dell’evento. Inizialmente infatti Vecchioni non era previsto a Civitanova, ma proprio in virtù di quell’amicizia e stima ha voluto essere presente. «Le Marche sono bellissime – ha detto Vecchioni – e meritano un Istituto di credito virtuoso come il Banco, gestito da una governance, come l’amico Marco Moreschi, davvero straordinarie sotto tutti i punti di vista».

banco-marchigiano-roberto-vecchioni-civitanova-FDM-2-325x217L’anno appena trascorso – ha detto il dg dell’Istituto di credito, Marco Moreschi, che ha presentato l’evento con il presidente del Banco Sandro Palombini – è stato un anno straordinario che ci ha visti cambiare, crescere, rimanendo sempre una Banca fatta di persone che cooperano per il progresso comune. E proprio con i nostri soci vogliamo festeggiare questo importante punto di partenza che da quest’anno ci vede impegnati nell’obiettivo di diventare uno dei principali riferimenti bancari della regione. Abbiamo perciò deciso di segnare un momento che possa restare nella memoria di tutti e abbiamo pensato di farlo con una grande iniziativa che vedrà protagonista un famoso cantautore in uno dei più importanti teatri italiani».

Lo spettacolo di Roberto Vecchioni allo Sferisterio sarà molto di più di una tappa dell’ “Infinito tour”, ieri ad Ancona e che lo porterà fino a maggio in giro per lo Stivale. E’ un evento pensato appositamente sul tema che è stato dato, la persona, la vita e le sue circostanze. Ci sarà musica, certamente, ma anche parole, quelle che Vecchioni sa usare al meglio, come ha fatto anche durante la conferenza, commuovendo i presenti per sincerità, schiettezza e verità: «Questo è il posto ideale per parlare dell’Infinito – ha detto – perché riporta alle Marche, a Recanati e sono qui con grande orgoglio e felicità. Sono stato diverse volte allo Sferisterio, ha sempre piovuto – scherza – questa volta però ci sarà il sole, ne sono sicuro». E poi sulle Marche: «E’ una Regione che amo, adoro le sue colline con quella solitudine costruttiva, e i marchigiani, divertenti e piacevoli come i romagnoli, ma anche pensosi e laboriosi come le genti del centro Italia, persone che non si arrendono».

banco-marchigiano-roberto-vecchioni-civitanova-FDM-9-325x217E anche il disco in effetti è un inno alla vita, quella che non si arrende al destino, ma che lo afferra e alla parola, non quella “twittata” o postata nell’etere immateriale, ma chiacchierata, vissuta. Una scelta di concretezza che diventa anche anticommerciale se si pensa che il disco è solo su supporto in vinile: «Ma l’ho voluto così, perché va ascoltato sulla poltrona, dall’inizio alla fine, senza spezzettare nulla, è completo così com’è, magari non è un capolavoro, ma c’è dentro tutto, tutte le situazioni emotive della vita, il dolore, la felicità, perché per me la vita è bellissima anche a 76 anni. Ti togli qualcosa, ma ti restituisce molto dentro. E poi io me ne sento 40 di anni, vorrei vedere voi, è facile dire vorrei vivere altri 50 anni da giovani, io lo dico anche adesso, nascere è una grandissima botta di culo». E non è un caso, voluto fortemente come filo rosso di tutto il progetto, che l’evento sia un modo anche per aiutare chi ne ha bisogno: l’incasso (i biglietti verranno messi in vendita a un costo simbolico di 2 euro) sarà poi devoluto in beneficenza all’Associazione “Progetto G.A.I.A. Onlus”, attiva nel reparto oncoematologico pediatrico dell’ospedale “Salesi” di Ancona e nata da genitori che hanno vissuto l’angoscia delle ore in corsia fra terapie e speranze. E commosso anche il presidente Filippo Marilungo che ha voluto ricordare come, in quei momenti di sconcerto, proprio una canzone di Vecchioni, “Ho conosciuto il dolore” sia stata di grande aiuto. Alla fine una battuta e un monito rispetto alle voci e alle ipotesi di demolizione del vecchio stadio Meazza, protagonista della celeberrima canzone “Luci a San Siro” Vecchioni aggiunge: «mi incatenerò, almeno ne facciano un monumento».

Le prenotazione dei biglietti (ogni socio avrà diritto a due biglietti) potrà essere effettuata nelle 24 filiali del Banco Marchigiano a partire dal prossimo 23 aprile, fino al 17 maggio 2019. Poi, dal 22 maggio fino al 31 maggio, si potranno ritirare i biglietti presso nelle filiali. I posti saranno assegnati in base all’ordine di prenotazione. Per informazioni: tel. 0733. 821230 – 821235 oppure email: cv.marketing.relazioniesterne@bancomarchigiano.it. Il concerto si terrà il prossimo 6 giugno con inizio alle 21

 

banco-marchigiano-roberto-vecchioni-civitanova-FDM-5-650x406

Da sinistra: Vecchioni, Moreschi, Palombini e Marilungo

banco-marchigiano-roberto-vecchioni-civitanova-FDM-1-650x433

 

banco-marchigiano-roberto-vecchioni-civitanova-FDM-2-650x434

banco-marchigiano-roberto-vecchioni-civitanova-FDM-10-650x434

banco-marchigiano-roberto-vecchioni-civitanova-FDM-4-650x414

 

Vecchioni allo Sferisterio, concerto il 6 giugno



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1