Ospedale unico, Piermattei:
«Se non sarà a Macerata
Ceriscioli sceglierà noi»

SAN SEVERINO - Il sindaco afferma di aver strappato la promessa al governatore in occasione della cerimonia d'apertura della Giornata regionale della famiglia. Il presidente della Regione ha anche annunciato l'imminente inizio dei lavori al terzo piano del nosocomio
- caricamento letture

GiornataFamiglia

 

L’ospedale unico si farà alla Pieve di Macerata, parola del governatore Luca Ceriscioli ieri durante un’inaugurazione all’ospedale di Macerata (leggi l’articolo) dopo l’ok dei risultati delle analisi del terreno annunciati da Carancini (leggi l’articolo). Ma il sindaco di San Severino, inizialmente nella rosa dei comuni candidati a ospitare la struttura, non molla. Tanto che stamattina ha strappato una promessa al presidente. «Se il nuovo ospedale unico provinciale non sarà fatto a Macerata, lo faremo a San Severino», avrebbe detto Ceriscioli a Piermattei, da come riporta il Comune in una nota. «La promessa – spiega il Comune -, è stata strappata dal primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, al governatore Luca Ceriscioli, in occasione della cerimonia di apertura della quarta Giornata regionale della famiglia ospitata al teatro Feronia». Ceriscioli ha anche annunciato l’arrivo degli attesi lavori al nosocomio settempedano: «Il 25 ottobre consegneremo le opere per la ristrutturazione del terzo piano dell’ospedale Bartolomeo Eustachio al quale abbiamo già assegnato venti nuovi posti letto. Il 23 scadono i termini per tutti i ricorsi, contiamo sul fatto che non ce ne saranno – ha sottolineato Ceriscioli, aggiungendo – Abbiamo un anno di ritardo rispetto all’impegno preso con il sindaco, ci scusiamo con l’amministrazione ma non c’è mai stata la volontà di non fare le opere. Abbiamo avuto questioni di carattere tecnico che alla fine sono state superate e di questo ne siamo tutti felici. Vogliamo recuperare il tempo perduto perché l’ospedale di San Severino mantiene la sua funzione di riferimento per il territorio e sta dimostrando di avere anche una grande attività. Ci teniamo a dare un segnale positivo. Con i lavori – ha poi concluso il presidente della Regione – aumenteranno anche i posti letto e quindi ci saranno più presenza e movimento attorno a questa importante struttura». Le nuove opere per la ristrutturazione del terzo piano della struttura sono state affidate alla Elettro Stella srl di Monsampolo del Tronto e prevedono un investimento che supera gli 800mila euro.

Ospedale unico, Ceriscioli annuncia: «Siamo in grado di partire alla Pieve»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X