«C’è un uomo armato di pistola»,
i carabinieri trovano un proiettile
Indagini all’Hotel House

PORTO RECANATI - Ai militari è arrivata la segnalazione di una lite e di una persona che aveva un'arma. In corso gli accertamenti per capire cosa sia successo, diverse persone portate in caserma
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

blitz-hotel-house-carabinieri-porto-recanati-FDM-18-650x434

 

di Gianluca Ginella

Una lite tra pachistani, un uomo armato di pistola, un proiettile trovato lungo uno dei corridoi all’Hotel House a Porto Recanati. Questi gli elementi su cui stanno lavorando i carabinieri della Compagnia di Civitanova. Tutto è iniziato intorno alle 15,30 di oggi pomeriggio. Qualcuno ha segnalato ai militari che al palazzone multietnico di Porto Recanati c’erano dei pachistani che stavano litigando. Non solo, la segnalazione riguardava anche il fatto che c’era un uomo armato di pistola. I carabinieri, diretti dal maggiore Enzo Marinelli, che comanda la Compagnia, sono immediatamente andati a controllare. Dodici i militari che hanno raggiunto l’Hotel House. I carabinieri sono saliti al settimo piano e lì, lungo un corridoio, hanno trovato a terra un proiettile calibro 22. Comunque nessuno ha sentito spari. Le indagini sono in corso. I carabinieri hanno bussato in vari appartamenti e hanno già portato in caserma una decina di persone che potrebbero fornire informazioni utili a capire quello che è successo e su chi siano le persone che hanno litigato. I carabinieri stanno anche cercando di capire da dove provenga il proiettile trovato e se ci sia qualcuno che nasconde una pistola. All’Hotel House nelle scorse settimane erano già avvenuti episodi di violenza. Un paio di persone erano finite in ospedale per ferite da arma da taglio dopo che si era scatenata una rissa che, stando a quanto era stato accertato dai carabinieri, era legata al controllo dello spaccio di droga.

Rissa e accoltellamenti all’Hotel House, scontro per la droga: 5 denunciati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X