facebook twitter rss

Solidarietà da Cingoli:
donata una Panda 4×4
al distretto sanitario di Sarnano

SISMA - Tredici associazioni della città hanno raccolto i fondi necessario per regalare l'auto che servirà per l'assistenza domiciliare
sabato 23 dicembre 2017 - Ore 14:01 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Le associazioni di Cingoli hanno donato una  Fiat Panda 4×4 al distretto sanitario di Sarnano, colpito duramente dal terremoto del 2016. Hanno partecipato alla cerimonia il sindaco di Sarnano Franco Ceregioli, il direttore cingolano dell’Area Vasta 3 Alessandro Maccioni, la responsabile del distretto Sanitario sarnanese Giovanna Faccenda e i vari rappresentanti delle associazioni donatrici. L’iniziativa è il risultato finale delle offerte raccolte con la manifestazione “Amatriciana Solidale”, svoltasi poco dopo l’evento sismico di agosto 2016.

Sono stati raccolti in totale 18.10o euro, di cui 15.600 spesi per l’acquisto della Fiat Panda 4×4 e 800 euro per l’attrezzatura sanitaria in dotazione. L’autovettura, come spiegato dalle autorità presenti, sarà utilizzata per il servizio di assistenza domiciliare a Sarnano e nei comuni limitrofi, e ne usufruirà principalmente la guardia medica. Il servizio rischiava di essere modificato a seguito degli eventi sismici, per questo era necessario nell’immediato un mezzo per garantirne la continuità. Benché anche il territorio cingolano sia stato duramente messo alla prova dal terremoto, la solidarietà delle associazioni ha voluto lasciare un segno su altre realtà vicine in difficoltà. Successivamente, il parroco don Patrizio Santinelli ha impartito una benedizione ai presenti e all’autovettura. I restanti 2.100 euro saranno destinati all’acquisto di quattro defibrillatori per le palestre delle scuole dell’istituto comprensivo “Enrico Mestica” di Cingoli. Le 13 associazioni che hanno partecipato all’iniziativa sono: Avis, Aido, polisportiva Victoria Villa Strada, comitato San Giuseppe, comitato parrochiale Troviggiano, asd Grottaccia 2005, associazione Sant’Esuperanzio, associazione Avenale, comitato parrocchiale Villa Pozzo, Pro loco San Vittore-Cervidone, comitato parrocchiale Villa Torre, Milan club e Croce rossa italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X