Le Cuoricine cuciono una coperta
per nonna Peppina

SOLIDARIETA' - Un gruppo di donne appassionate di cucito e ricamo provenienti da diverse zone d'Italia e anche dalla Svizzera, hanno realizzato 240 capi in lana e li hanno consegnati sia alla 95enne di Fiastra che agli anziani ospiti delle case di riposo di Gagliole e San Severino e a quelli che resistono nei borghi dell'entroterra
- caricamento letture

 

cuoricine11-488x650-1

 

cuoricine8

Peppina riceve la coperta

 

Una calda coperta fatta a mano e un coprispalla, per superare il freddo pungente, sono state regalate a nonna Peppina, 95 anni, a San Martino di Fiastra e agli anziani della casa di riposo di Gagliole e San Severino, insieme ad un quadro ricamato all’uncinetto, raffigurante la Madonna. Un grande dono collettivo per gli anziani terremotati, che hanno voluto consegnare personalmente le Cuoricine, un gruppo di donne appassionate di cucito e ricamo, che si sono ritrovate virtualmente su Facebook, provenienti da tante diverse zone d’Italia e anche dalla Svizzera. Tassello dopo tassello, giorno dopo giorno, hanno lavorato ciascuna una serie di “mattonelle”, questo il nome dei quadrati ricamati e colorati in lana, che cuciti insieme sono andati a formare ben 240 coperte che terranno caldo ai nonnini dell’entroterra. Accompagnate da Francesca Forconi, le donne che erano venute a conoscenza delle tante difficoltà dei paesi terremotati, soprattutto dei tanti anziani, sia quelli delle case di riposo che fuori che quelli che resistono nei borghi, hanno voluto loro donare il calore e la loro vicinanza, non solo con le coperte, ma anche con novanta quadri ricamati all’uncinetto raffiguranti la Madonna. Un lungo giro, in un pomeriggio, per il bellissimo carico pieno di colore e solidarietà, arrivato a destinazione, nelle due case di riposo e da tanti anziani nei paesi dell’entroterra. Non poteva mancare la visita alla nonnina più tenace e famosa d’Italia, Giuseppa Fattori, che ancora resiste nel container, intenzionata a non andarsene. Il Progetto Cuore è un gruppo che su Facebook conta oltre 1.500 componenti, “dedicato esclusivamente in beneficenza per aiutare le persone in difficoltà nelle zone terremotate”, come si legge sulla pagina Facebook. Le laboriose “cuoricine” stanno già lavorando ad un secondo progetto, sempre a beneficio delle zone terremotate.

cuoricine2

cuoricine3

cuoricine4

cuoricine5

cuoricine6

 

cuoricine9

cuoricine10

cuoricine7

cuoricine1



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X