Malore nel sonno,
addio ad Andrea Capozucca

MONTECOSARO - Benvoluto da tutti per la sua disponibilità e giovialità, era sacrestano nella chiesa di San Lorenzo. I funerali sabato alle 10 nella parrocchia che lo vedeva attivo ogni giorno
- caricamento letture
andrea_capozucca

Andrea Capozucca

 

di Laura Boccanera

Si è spento questa mattina a seguito di un malore che lo ha colpito nel sonno Andrea Capozucca, 49 anni, un personaggio amatissimo a Montecosaro per la sua bontà d’animo e disponibilità. Faceva parte dell’associazione “I giovani allegri” e svolgeva la funzione di sagrestano in chiesa. Amava stare in mezzo alla gente e proprio per le sue caratteristiche di disponibilità e amabilità veniva apprezzato e benvoluto da tutta Montecosaro sia il borgo alto dove abitava sia nella frazione dello Scalo. A trovarlo morto questa mattina il cognato. Capozucca era il nipote di Cesare Serafini, ex sindaco di Montecosaro che aveva vissuto con lui dopo la scomparsa della mamma del 49enne, sorella dell’ex primo cittadino. “Era sempre sorridente – lo ricorda l’ex sindaco Stefano Cardinali –  riusciva a stare sia con gli umili che con Lucio Dalla. Mercoledì era stato assieme agli ospiti della casa di riposo all’udienza del Papa. Era un bravo commentatore e presentatore. Ovunque ci fosse un microfono sapeva intrattenere e si trasformava”.
I funerali si svolgeranno sabato alle 10 nella “sua” chiesa di San Lorenzo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X