Fallita la Civitanovese,
all’asta il marchio

CRAC - Il Tribunale di Macerata ha così deciso dopo aver ritenuto non congrua l'offerta presentata per le quote detenute dalla Cerolini srl
- caricamento letture

 

civitanovese-vastese-15-325x217

Tifosi della Civitanovese

 

di Gianluca Ginella

Fallita la Civitanovese. I giudici del tribunale di Macerata, esaminata l’unica offerta per l’acquisto delle quote della società Cerolini srl, che ne deteneva il 98 percento, hanno deciso di dichiarare fallito il club visti anche i debiti che però, da quanto emerge, non sarebbe stato possibile quantificare. I giudici hanno fissato un’asta per mercoledì prossimo (12 luglio, alle 12,30) al tribunale di Macerata dove chi fosse interessato potrà acquisire il titolo sportivo. La base d’asta fissata è di 30mila euro, in caso di più offerte il rilancio minimo dovrà essere di 3mila euro. Nella cessione sono compresi tutti i beni mobili oggetto dell’inventario fallimentare; i beni immateriali quali il marchio della società, ogni diritto relativo all’uso e alla disponibilità del dominio web, i colori di maglia ed altri eventuali colori già usati dalla società fallita. La cessione non comprende la convenzione stipulata con il comune di Civitanova per l’utilizzo degli impianti sportivi (convenzione da stipularsi a cura dell’acquirente). Curatore fallimentare è stato nominato il commercialista Renzo Telloni al quale chi fosse interessato a presentare un’offerta potrà rivolgersi per avere informazioni. Sinora l’unica offerta presentata per l’acquisto del 98% delle quote del club era stata quella dell’ex diesse Gianni Rosati, mai giudici non l’hanno ritenuta congrua. La decisione è stata presa ieri e si è appresa oggi. Rosati aveva presentato l’offerta per la Cerolini srl, a sua volta fallita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X