Dopo lo schianto al Gp d’Olanda,
Baldassari mostra il pugno chiuso:
“Tornerò il prima possibile”

MONTECOSARO - Il pilota 21enne caduto ieri pomeriggio durante le qualifiche della gara di Moto2 ha postato una foto sul suo profilo Facebook: "Grazie a tutti per il supporto". Il medico della clinica mobile: "La notte è trascorsa bene, ma è emersa una piccola frattura alla caviglia destra" (Il video dell'incidente)
- caricamento letture
baldassarri-1-325x325

Lorenzo Baldassarri dal letto dell’ospedale

 

“Grazie a tutti per il supporto. Proverò a tornare il prima possibile. Un grazie speciale ai medici,  alla Forward Racing Team e alla VR46 Riders Academy” , firmato #ironbalda. Con queste parole, scritte in inglese e postate sul suo profilo Facebook sopra a una foto col pugno chiuso, ieri sera, Lorenzo Baldassarri ha fatto sapere a quanti si sono preoccupati della sua salute che sta bene. Il pilota di Montecosaro ieri pomeriggio è stato sbalzato dalla moto a 200 chilometri all’ora, durante le qualifiche della Moto2 al Gran Premio di Olanda, ad Assen (leggi l’articolo). E’ stato subito soccorso e portato al centro medico dell’autodromo. Era cosciente ma ha subito un trauma cranico ed è stato tenuto sotto osservazione. Il 21enne è  uscito da una curva, prima del tratto che porta all’ultima chicane, poi ha perso il controllo della sua Kalex ed è stato sbalzato dal sellino: è volato in aria per poi ricadere di schiena sulla pista, davanti alla sua moto. In gergo un high side, quando si viene sbalzati davanti al proprio mezzo da gara.  “La notte è trascorsa bene per Lorenzo, non ci sono state complicazioni. Dagli ultimi esami è emersa una piccola frattura alla caviglia destra, escluse gravi lesioni”, ha spiegato stamattina il dottor Zasa, responsabile della Clinica Mobile.

baldassarri5

L’incidente

baldassarri3

baldassarri4

 

Moto2, incidente da brividi per Baldassarri (il video)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X