Tenta di investire un carabiniere:
nei guai un giovane

CINGOLI - Un 21enne è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: non si era fermato all'alt. Altri due ragazzi dichiarano il falso. Per il militare dieci giorni di prognosi
- caricamento letture

 

carabinieri-controlli-notte

 

Non si ferma all’alt, tenta di investire un carabiniere e scappa. Rintracciato dopo 24 ore: nei guai per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un 21enne. Denunciati anche due suoi amici di 21 e 24 anni per false dichiarazioni: avevano fatto finta di non conoscerlo. E’ quanto successo a Cingoli tra venerdì e ieri.  Tutto ha inizio nella nottata di venerdì. I militari impegnati in un servizio di controllo sul territorio, notano un’auto ferma in un parcheggio poco illuminato. All’interno i due ragazzi di 21 e 24 anni. Insospettiti i carabinieri decidono di controllare. Nel frattempo però arriva un’altra macchina, uno dei due carabinieri intima l’alt. Il conducente fa finta di fermarsi, ma quando il militare si avvicina, riparte e tenta di investirlo. Il carabiniere riesce a tirarsi indietro facendo leva con la mano sullo sportello, per un soffio è stato evitato il peggio. Scatta l’inseguimento, ma il fuggitivo riesce quasi subito a far perdere le proprie tracce. Iniziano le indagini per cercare di dare un volto e un nome al responsabile del tentato investimento. Vengono sentiti diversi ragazzi, tra cui anche i due del controllo iniziale nel parcheggio, che sulle prime negano di conoscere il fuggitivo e di dover incontrare qualcuno. La svolta arriva dal controllo dei cellulari dei giovani ascoltati in caserma. Spuntano infatti dei messaggi inequivocabili che portano i militari sulla pista giusta.   E così nelle prime ore del mattino di ieri i carabinieri si  presentano a casa dell’autore della fuga e del tentato investimento. Il giovane, un 21enne del posto, ammette le colpe e viene denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. E anche gli altri due alla fine ammettono di aver mentito: conoscevano il 21enne. Da qui la denuncia per false dichiarazioni.  Il militare ha avuto una decina di giorni di prognosi per contusioni varie.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =