facebook twitter rss

Trota cerca verdicchio,
chef in gara all’alberghiero

CINGOLI - All'istituto Varnelli è tornata in scena l'iniziativa tutta dedicata all'abbinamento tra il pesce di acqua dolce e l'inconfondibile vino dai riflessi verdognoli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
0 Condivisioni

 

Chef e studenti al lavoro nella cucina dell’istituto alberghiero

 

Chef in gara per amor di trota e verdicchio. All’istituto alberghiero Varnelli di Cingoli è tornata in scena l’iniziativa tutta dedicata all’abbinamento tra il pesce di acqua dolce e l’inconfondibile vino dai riflessi verdognoli. In preparazione alla rassegna culinaria di Sefro, “La trota e il verdicchio” (in programma per il 13 e il 14 maggio), la scuola del Balcone delle Marche ha ospitato un contest tra chef di rinomati ristoranti per decretare i partecipanti alle varie iniziative previste nell’evento. A sfidarsi sotto lo sguardo attento dei componenti dell’Accademia di cucina e dell’Associazione sommelier delle Marche, i cuochi Emanuele Senzacqua del ristorante Officina del sole di Montegiorgio, Flavio Cerioni del ristorante Alla lanterna di Fano, Reald Prifti del Cobà di Porto San Giorgio, Marco Vegliò del Galeone di Fano, Luca Compagnucci del ristorante Domus San Giuliano di Macerata. Prima della gara, lo showcooking dei docenti Marcello Stefano e Leonardo Lupinelli, in qualità di chef nutrizionista, per i ristoratori del territorio di Sefro. Una kermesse di proposte e rivisitazioni di ricette che hanno visto come ingrediente principe la trota, abbinata ai prodotti di ogni stagione: la frutta secca per l’autunno, le erbe aromatiche e gli agrumi per l’inverno, i fiori e la frutta per la primavera e l’estate.


Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X