Ordinate 39 casette per San Ginesio

RIPARTENZA - Entro ottobre nasceranno i tre nuovi piccoli nuclei abitativi nel centro storico, a Santa Maria in Altocielo e a Pian di Pieca
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

area-casette-sae-san-ginesio-1-325x325

L’area in cui saranno situate le casette in viale del Tramonto

 

È stato inviato sabato scorso l’ordine per le 39 strutture abitative di emergenza (casette) che ospiteranno altrettanti nuclei familiari del territorio di San Ginesio rimasti senza casa a seguito della serie sismica iniziata lo scorso agosto. Entro ottobre prenderanno vita tre nuovi piccoli nuclei abitativi: 13 casette saranno costruite in viale del Tramonto, alle porte del centro storico, 7 a Santa Maria in Altocielo e 19 a Pian di Pieca. Delle tre aree soltanto quest’ultima è di proprietà comunale. Per le altre due, private, sono stati emessi i decreti di occupazione, in corso di notifica. Il Comune sanginesino chiude così un altro importante capitolo, che ha visto la necessità di un riscontro incrociato fra tutte le richieste fatte dai cittadini e le schede Aedes, la cui compilazione doveva confermare l’esito “E” relativo all’inagibilità di ciascuna abitazione. A fine giugno inizieranno i lavori per l’urbanizzazione delle aree.

 

area-casette-sae-san-ginesio-2-e1493717657626



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X