Sala mostre al Lido,
Cecchetti appoggia l’idea

CIVITANOVA - L'assessore al patrimonio accoglie la proposta di Anna Donati: "Era una delle ipotesi al vaglio della giunta. con l'apertura al mare è un luogo affascinante da restituire alla collettività. A bando l'altra palazzina"
- caricamento letture
2013-09-30-14.01.22

Il Lido Cluana

civitapark-archiviazione-cristiana-cecchetti-civitanova-FDM-2-400x267

 

Lido cluana adibito a sala mostre? «ci stiamo pensando». La proposta dell’artista Anna Donati trova accoglimento da parte dell’assessore al patrimonio Cristiana Cecchetti che conferma che una delle ipotesi di destinazione per le palazzine Liberty del Lido Cluana era appunto quella di adibire la struttura a sala per le iniziative culturali. E’ la stessa Cecchetti a confermarlo: «questa ipotesi era stata presa in considerazione già diversi mesi fa dalla Giunta e recentemente anche dalla maggioranza. Probabilmente questa strada sarà quella che verrà percorsa, facendo i dovuti e approfonditi accertamenti sull’iter da seguire.  La centralità del luogo e l’eleganza della struttura si prestano senza dubbio a una destinazione di tipo pubblico per convegni, mostre ed iniziative culturali e quant’altro la città reputi necessario alla promozione di molti eventi.  D’altro canto il mantenimento della palazzina nord nell’ambito della ristorazione e bar ci permette di continuare a ricavare un utile economico da questo bene. Stiamo cercando di produrre un bando che dia le massime garanzie di serietà da parte di chi parteciperà allo stesso, ponendo una serie di paletti atti a tutelare una buona gestione. Confidiamo che la bellissima posizione e l’apertura imminente di questo spazio verso il mare renderà estremamente appetibile questo edificio storico che può rimanere un luogo affascinante, di richiamo e convivialità per Civitanovesi e turisti».

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X