Gianni Morandi a Camerino:
“Non mi aspettavo tanta distruzione”

VIDEO - Il cantante è arrivato puntuale nella città ducale, accolto da tantissime persone. Con lui anche l'attore Cesare Bocci. Visita a Unicam e nella zona rossa. Selfie con studenti e anziani
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gianni Morandi a Unicam canta

morandi-visita-a-camerino-4-400x225

Gianni Morandi e l’attore Cesare Bocci in visita nel centro storico

AGGIORNAMENTO – EMOZIONE GIANNI MORANDI: “CAMERINO, UNO SU MILLE CE LA FA” (LEGGI L’ARTICOLO).

***

Un bagno di folla a Camerino per Gianni Morandi. Il cantante ha visitato l’università e il centro storico della città ducale, che è zona rossa. Con lui anche l’attore Cesare Bocci.

Morandi è stato accolto da tantissime persone e lui con tutti, dagli studenti, agli anziani, ai commercianti, si è scattato dei selfie. Morandi è arrivato a Camerino alle 11, puntuale. Poi è stato a Unicam, dove l’ha accolto il prorettore, Claudio Pettinari, e successivamente ha indossato un caschetto dei vigili del fuoco per la visita nella zona rossa. «Sono rimasto impressionato, non mi aspettavo tanta distruzione» ha commentato il cantante dopo la passeggiata tra le vie silenziose del centro storico. Un silenzio che ha colpito anche Cesare Bocci: «si è fermata la vita» ha detto. Poi visita al Camerino city park e ai container di località Vallicelle. Alle 13 il pranzo con gli studenti nella mensa universitaria.  

(M. Or.)

 

morandi-visita-a-camerino-1-650x366

morandi-visita-a-camerino-2-650x366

morandi-visita-a-camerino-3-650x366

 

morandi-visita-camerino-2-650x366

morandi-visita-camerino-6-650x366

morandi-visita-camerino-1-650x366

morandi-visita-camerino-3-650x366

morandi-visita-camerino-4-650x366

morandi-visita-camerino-5-650x366

 

 

Emozione Gianni Morandi: “Camerino, uno su mille ce la fa” (foto/video)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X