Neve sul cratere,
l’esercito in azione
Falcucci: “Rischia di crollare tutto”

MALTEMPO - Sommersi da un manto bianco i centri più colpiti dal sisma. A Castelsantangelo si teme per domani "Sono previsti accumuli per 103 centimetri". Caduti 40 centimetri a Frontignano di Ussita
- caricamento letture

4-PIEVETORINA-650x434

L’esercito a Pieve Torina

 

castelsantangelo-smarchi-neve

In roulotte a Castelsantangelo

 

di Federica Nardi

La neve cade incessante da ore sulle zone del cratere. Un’ulteriore prova per chi è costretto a restare tra Pieve Torina, Pievebovigliana, Visso, Ussita e Castelsantangelo e il rischio che, con gli accumuli sui tetti, vengano giù altre case e palazzi già gravemente danneggiati dal terremoto.

«Abbiamo paura di restare isolati – dice Andrea Smarchi, 26 anni, uno dei pochi residenti rimasti a Castelsantangelo (leggi l’articolo) -. Domani si parla di accumuli fino a 103 centimetri. E non ce ne possiamo andare, le bestie poi chi le governa? Hanno bisogno di cure e di cibo». Il sindaco Mauro Falcucci avvisa però che «per adesso abbiamo 15 centimetri di neve. Il mezzo spazzaneve della provincia sta pulendo la via per Visso. Il problema è se continua a nevicare così. Con il peso della neve sui palazzi lesionati rischia di venire giù tutto». A Visso, rispetto a ieri, quando il sindaco Giuliano Pazzaglini ha puntato il dito contro la gestione Anas in questi giorni di neve (leggi l’articolo), la situazione della viabilità è leggermente migliorata. Gli accumuli sono di circa 25 centimetri e le strade sono sporche ma le auto passano. Chi resta nel campo roulotte non segnala particolari disagi. Anche a Ussita, dove ci sono fino a 40 centimetri di neve (Frontignano), la situazione è sotto controllo anche se la gestione Anas della viabilità ha creato scontento. «Ci siamo attrezzati – dice il sindaco Marco Rinaldi –. La viabilità interna è garantita dai nostri mezzi spazzaneve. Il problema è che l’Anas invece ha pochi mezzi e non hanno immediatezza nella risposta. Aspettano che si ammucchi la neve per intervenire». Anche se l’Anas, dopo l’attacco del sindaco di Visso, ha replicato in una nota che «gli operatori nella giornata di ieri hanno provveduto costantemente ai trattamenti antigelo e alla pulizia delle strade con mezzi sgombraneve, garantendo la regolare circolazione a tutti i veicoli muniti di presidi invernali». Tanto che, dice l’Anas, «per tutta la giornata non abbiamo ricevuto richieste o segnalazioni di incidenti o criticità né dalle autorità competenti, né da singole persone né dagli enti locali».

3-PIEVETORINA-650x434

Pieve Torina

Diversa la situazione a Pieve Torina. Sul fronte della viabilità «le strade sono bianche – dice il sindaco Alessandro Gentilucci – ma abbiamo buttato il sale e stiamo ripulendo. L’esercito ci sta dando una grande mano e andiamo avanti bene nonostante la neve abbondante. Il problema è per chi resta in tenda e in roulotte. Fa molto freddo e c’è grande disagio». Da ieri i militari  della task force “Genio 2”, schierata nel comune di Muccia per l’emergenza sisma dalla metà di novembre, sono arrivati per aiutare i dipendenti del Comune a liberare le strade dalla neve. Si sono organizzati con mezzi propri a Pievebovigliana (Valfornace). L’ex sindaco Sandro Luciani ha «chiesto un mezzo spazzaneve in più al Soi di Macerata, per sicurezza. Dato che le ditte private sono tutte occupate con l’Anas o altri Comuni. Siamo operativi grazie ai nostri mezzi e ai nostri dipendenti – dice Luciani – La neve in città arriva a 20 centimetri, nelle frazioni almeno il doppio. E non è certo l’acquasanta per chiese e case danneggiate dal sisma. Anche se ci sono i teli non sono certo soluzioni definitive. È una situazione che aumenta il disagio». Per monitorare la situazione la prefettura, che già da ieri ha allertato l’esercito, ieri mattina e oggi ha convocato il comitato viabilità. L’esercito, già operativo a Pieve Torina, interverrà in caso di necessità anche nei Comuni vicini.

2-PIEVETORINA--650x434

Pieve Torina

PIEVETORINA

Pieve Torina

1-PIEVEETORINA-650x434

Pieve Torina

visso-roulotte-sfollati2-650x366

Visso

visso-roulotte-sfollati

visso-sfollati-roulotte-neve2-366x650

Sfollati in roulotte a Visso

visso-sfollatti-roulotte-neve4-366x650

visso-neve1-366x650

Da Visso a Castelsantangelo

visso-centro-neve4-488x650

Il centro di Visso (foto di Francesco Biaggi)

visso-centro-neve3-488x650

Il centro di Visso (foto di Francesco Biaggi)

visso-centro-neve2-488x650

Il centro di Visso (foto di Francesco Biaggi)

visso-centro-neve1-488x650

Il centro di Visso (foto di Francesco Biaggi)

visso-centro-neve

Il centro di Visso (foto di Francesco Biaggi)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X