L’impresa di Baldassarri a Misano:
“Ancora non ci credo”

MOTO - Il 19enne di Montecosaro vince la gara delle Moto2 conquistando per la prima volta il gradino più alto del podio
- caricamento letture
Lorenzo Baldassarri a Misano

Lorenzo Baldassarri a Misano

 

baldassarri

Tutta la gioia di Lorenzo Baldassarri

 

di Michele Carbonari

Uno stratosferico Lorenzo Baldassarri vince la sua prima gara in carriera nel Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini di fronte alla gioia dei propri tifosi. Nel circuito di Misano Adriatico, intitolato a Marco Simoncelli, il giovane centauro di Montecosaro conquista la vittoria davanti ad Alex Rins, chiudendo con un vantaggio di due secondi e mezzo sullo spagnolo. Partito dalla terza posizione, nella corsa di Moto 2 Baldassarri guadagna fin da subito il secondo posto e lo mantiene molto bene fino al penultimo giro quando, dopo aver ridotto lo svantaggio su Rins, mette il turbo e supera lo spagnolo mettendo in pratica il suo soprannome: Balda attack.

Lorenzo Baldassarri a fine gara

Lorenzo Baldassarri a fine gara

Il diciannovenne padrone di casa tiene ottimamente testa all’avversario e nell’ultimo giro lo costringe addirittura all’errore così da poter tagliare il traguardo in solitaria e in tranquillità. Per il pilota della Kalex quello odierno è il terzo podio in carriera dopo l’ottimo secondo posto del Mugello di quest’anno e il gradino più basso della scorsa stagione a Phillip Island (Australia). Baldassarri quest’oggi ha corso applicando alla sua moto una livrea statunitense per ricordare il quindicesimo anniversario dell’attentato alle Twin Towers. Il classe ’96, con i venticinque punti ottenuti nel tredicesimo appuntamento del mondiale, sale in nona posizione nella classifica generale con un bottino di novanta punti. Queste le sue prime parole dopo aver conquistato il gradino più alto del podio: «É incredibile, ancora non ci credo – esordisce il pilota di Montecosaro -. Ho tenuto un gran ritmo nel corso della gara e sono riuscito a recupere giro dopo giro. Volevo la vittoria e per questo ho spinto al limite. Un grazie a tutti e al team». Questa grande impresa ora è un incentivo per continuare a far bene e per far si che Baldassarri riesca a dimostrare sempre di più la propria crescita. Appuntamento dunque fra due settimane in Spagna nel circuito di Aragon.

La gioia di Lorenzo Baldassarri a fine gara

La gioia di Lorenzo Baldassarri a fine gara

lorenzo-baldassarri-1

 

balda



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X