Batteri in un tratto di mare,
scatta il divieto di balneazione

PORTO RECANATI - Il sindaco Roberto Mozzicafreddo ha firmato l'ordinanza, in vigore da ieri, per la zona denominata “450 M sud foce fiume Potenza”. Domani altre analisi dell'Arpam
- caricamento letture
Prelievi dell'Arpam (foto di repertorio)

Prelievi dell’Arpam (foto di repertorio)

 

Acqua inquinata da batteri, torna il divieto di balneazione a Porto Recanati nel tratto denominato “450 M sud foce fiume Potenza”, nella zona della Pineta. L’ordinanza è stata firmata ieri dal sindaco Roberto Mozzicafreddo dopo l’individuazione, in mare, in una concentrazione superiore ai limiti di legge dei batteri escherichia coli e enterococchi intestinali. Domani l’Arpam effettuerà un nuovo prelievo per le analisi in modo da avere i risultati in tempo, nel caso siano negativi, per non compromettere il Ferragosto. La presenza dei batteri sarebbe dovuta al maltempo degli ultimi giorni.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X