Maceratese, ora si pensa solo al Pisa:
Imparato non ci sarà

POST GARA - Il terzino, migliore in campo oggi a Carrara, salterà il big match dell'Helvia Recina. "Mister Bucchi: "Ci è mancata la zampata vincente". Il diesse Stambazzi: "Sabato sarà come una finale di Champions"
- caricamento letture
A CARRARA - Biancorossi applauditi a fine gara

A CARRARA – Biancorossi applauditi a fine gara

Bucchi1

L’allenatore della Maceratese Cristian Bucchi

 

di Sara Santacchi

L’unica squadra che non ha fatto segnare la Carrarese sul proprio terreno di gioco. La Maceratese torna a casa con questo piccolo record, oltre al pareggio (0-0 il finale, leggi l’articolo), che vale almeno per una notte il secondo posto a pari punti col Pisa che giocherà domani (domenica). “Ho visto una squadra tosta e che ha saputo mettere in campo la partita che avevamo preparato – analizza così l’incontro il tecnico biancorosso Cristian Bucchi – Se devo essere pignolo dico che ci è mancato solo il risultato, ma per la partita che è stata, è un punto che accolgo ben volentieri. La Carrarese si è preparata molto bene su di noi, abbiamo provato a vincerla fino all’ultimo secondo e forse oggi ci è mancata quella zampata vincente che abbiamo avuto in altre occasioni, ma agli avversari non abbiamo concesso nulla – continua Bucchi – Adesso posso iniziare a pensare al Pisa, al di là dell’incontro che loro giocheranno domani. Ci attende una gara importante sabato e speriamo di essere più bravi di loro. Un ringraziamento va poi ai tifosi che ci seguono: spero che li stiamo rendendo orgogliosi”.

Gianluca Stambazzi, ds della Maceratese

Gianluca Stambazzi, ds della Maceratese

E’ già aria da big match dunque per i biancorossi pensando a quello che sarà lo scontro diretto tra sette giorni all’Helvia Recina contro i toscani. Gianluca Stambazzi, direttore sportivo della Maceratese, dopo un commento sul risultato positivo ottenuto a Carrara, definisce quella col Pisa: “Una finale di Champions League. Dal nostro punto di vista sarà ancora più entusiasmante perché a inizio stagione nessuno avrebbe scommesso che avremmo potuto giocarcela con i toscani per cui questo ci rende ancora più soddisfatti”.

Imparato difensore Maceratese

Il difensore della Maceratese Raffaele Imparato giudicato il migliore in campo della gara

Il man of the match dell’incontro ovvero il migliore in campo contro la Carrarese è stato giudicato il difensore della Maceratese Raffaele Imparato che, con l’ammonizione di oggi salterà l’incontro col Pisa. Tuttavia, il pensiero è solo alla prestazione di oggi che tornare a casa la Rata come l’unica squadra che ha neutralizzato la Carrarese: “La compattezza difensiva è sicuramente la nostra caratteristica più importante – spiega – I primi a difendere sono gli attaccanti e dall’inizio del campionato abbiamo puntato molto sulla solidità. Il pareggio penso sia il risultato più giusto per quanto visto. Adesso possiamo concentrarci sulla partita col Pisa che purtroppo salterò, ma chi giocherà al mio posto farà sicuramente bene – continua – Dobbiamo comunque prenderla per quello che vale cioè 3 punti esattamente come tutte le altre gare”. Un Pisa che potrebbe essere scavalcato dalla Maceratese in virtù della penalizzazione, ma su questo Imparato non ha dubbi: “Vogliamo superarli sul campo, con tutto il rispetto per il Pisa. Fa rabbia vedere che la Spal vincerà il campionato avendo perso tutti e quattro gli scontri diretti con le inseguitrici, ma le va riconosciuta la continuità che ha avuto e ha fatto la sua forza”.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X