Giovane mamma ruba in casa
con il figlio in braccio, arrestata

MACERATA - Una 28enne è entrata in un appartamento con il piccolo e un tredicenne con cui non ha legami di parentela. Sul posto sono intervenuti i carabinieri dopo una segnalazione. I militari l'hanno sorpresa ancora all'interno dell'abitazione con addosso denaro e gioielli
- caricamento letture

carabinieri1

 

Va a rubare in una casa con il figlio di pochi mesi in braccio. Arrestata 28enne. La donna, straniera, era in compagnia anche di un 13enne (i due non hanno un legame di parentela). I carabinieri l’hanno sorpresa nel tardo pomeriggio di ieri in un appartamento all’interno di un condominio in centro a Macerata. I minori sono stati affidati ad una comunità, lei si trova nella caserma di via XX settembre in attesa della direttissima prevista per domani. I militari del Nucleo radiomobile della Compagnia di Macerata hanno ricevuto nel tardo pomeriggio una segnalazione: movimenti sospetti nelle vicinanze di un condominio in pieno centro. Giunti sul posto sono entrati nello stabile e si sono accorti che la porta di un appartamento era socchiusa e presentava chiari segni di effrazione. I carabinieri, una volta dentro, hanno trovato l’abitazione a soqquadro con la donna e il 13enne intenti a frugare nelle stanze. Avevano addosso gioielli e circa 200 euro in contanti, più il cacciavite con cui avevano scardinato la serratura della porta. Immediato il trasferimento in caserma e l’arresto per furto della donna, già nota alle forze dell’ordine. I minori sono stati subito trasferiti in una comunità a Macerata.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X