Cratere all’incrocio di Collevario,
“Aspettiamo il morto?”

MACERATA - La denuncia di Italo Saraceni dopo l'interruzione dei lavori di rifacimento del manto stradale: "Hanno smesso prima di Ferragosto lasciando una buca profonda più di un palmo seriamente pericolosa per ciclisti e motociclisti"
- caricamento letture

collevario 4

collevario 3«Espongo la mia preoccupazione da cittadino. Questa buca può mettere seriamente in pericolo motociclisti o ciclisti. Aspettiamo il morto?». L’allarme viene da Italo Saraceni, maceratese, residente nel quartiere di Collevario dove da inizio agosto hanno preso il via, i lavori di rifacimento del manto stradale in alcuni tratti come l’incrocio tra via Verga e via Montale. «La ditta ha iniziato i lavori una decina di giorni prima di Ferragosto – spiega Saraceni – Hanno grattato l’asfalto ma poco prima del 15 hanno smesso lasciando la strada in quelle condizioni. La situazione è veramente pericolosa dato che la buca è profonda più di un palmo e il tombino adiacente al marciapiede è stato lasciato scoperchiato. Quello non è l’unico tratto. La stessa situazione si ripete pochi metri più avanti sempre su via Verga in prossimità della rotonda che immette su via Roma. Bisogna rimediare al più presto prima che succeda qualcosa di grave».

collevario

 

collevario 2



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X