Turisti adescati in pieno giorno
da prostitute,
Porto Recanati a luci rosse

PROPOSTA HOT - Ragazze africane si alternano alla Pineta e avvicinano i passanti proponendo sesso. Tra i problemi della zona anche la sporcizia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
prostitute porto recanati giorno (14) (Copia)

Una delle prostitute in pineta

prostitute porto recanati giorno (2) (Copia)

 

Giro di prostituzione alla pineta di Porto Recanati, ragazze africane abbordano i turisti con proposte hard in pieno giorno.

Andare in spiaggia nel pomeriggio, per rinfrescarsi dalla calura estiva, e venire adescati con la proposta di sesso orale a pagamento. La cosa potrebbe essere all’ordine del giorno nelle periferie delle grandi città balneari ma se succede in pieno giorno, sotto gli occhi di decine di passanti a Porto Recanati è indice che i tempi sono cambiati. Eppure una volta la pineta era un luogo conosciuto e rinomato, tenuto in considerazione per il suo grande valore anche ambientale, uno dei pochi parchi con alberi autoctoni del litorale, ad esclusione delle aree protette. Oggi di quel parco restano solo cinque o sei pini marittimi spelacchiati e tanto degrado. La prostituzione pomeridiana è solo uno dei problemi dell’area. In poco meno di 30 minuti, oggi pomeriggio, si sono alternate all’incrocio tra via Salvo D’Acquisto e via della Repubblica quattro ragazze, tutte africane, vestite con abiti consunti. La frase che tutte ripetono è: «Andiamo bello? Facciamo sesso» e un’altra espressione meno educata per dire sesso orale.

prostitute porto recanati giorno (13) (Copia)

Il sentiero all’interno della pineta, pieno di sporcizia

Le ragazze ruotano, non sono sempre le stesse sintomo che il mercato rende, che i clienti ci sono, anche di pomeriggio. Ma quello delle ragazze che vendono il loro corpo non è l’unico segno di degrado nella zona. Nella pineta il sentiero è pieno di escrementi, preservativi e spazzatura di ogni genere. Ed è lungo quello che si arriva alla spiaggia libera. Anche lì l’abbandono è evidente: vetri, pezzi di plastica, carta stracciata. Pochi coraggiosi decidono di recarsi ancora in questi luoghi che invece potrebbero rappresentare una splendida alternativa alle spiagge attrezzate e urbanizzate del centro cittadino.

 

 

prostitute porto recanati giorno (8) (Copia)

Il tratto di spiaggia libera


prostitute porto recanati giorno (12) (Copia)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X