Bprm punta in alto, Tartuferi:
“Il nostro obiettivo
è la quotazione in borsa”

VIDEO - Il presidente della Banca della Provincia di Macerata ha presenziato alla tavola rotonda al'Abbadia di Fiastra con esperti di investimenti e la conduzione del vicedirettore di Radio24 Sebastiano Barisoni
- caricamento letture
cavallini e tartuferi torta 00

Clicca sull’immagine per guardare il video

bprm abbadia 14 maggio 2015 (3)

Tra gli ospiti anche il past president di Confindustria Marche Nando Ottavi e il direttore della Banca d’Italia di Ancona Gabriele Magrini Alunno

di Gabriele Censi

GUARDA IL VIDEO

Una banca può anche essere piccola e contemporaneamente puntare in alto, anche a quotarsi in borsa. E’ l’ambizione svelata ieri nel corso della tavola rotonda all’Abbadia di Fiastra dal presidente Bprm Loris Tartuferi, stimolato dalle domande di  Sebastiano Barisoni, vice direttore di Radio 24. Il conduttore di Focus Economia ha reso piacevole e anche divertente una serata che poteva sembrare riservata agli addetti ai lavori visto il tema: “Valorizzare il proprio patrimonio in uno scenario a tassi zero”.  Un grande evento di finanza internazionale organizzato dalla Banca della Provincia di Macerata, per parlare di mercati e consulenza finanziaria, di opportunità d’investimento nell’attuale scenario economico e di come si sia modificata l’offerta degli emittenti in tal senso.

Il direttore generale della banca della provincia di Macerata Ferdinando Cavallini e il presidente Loris Tartuferi

Il direttore generale della Banca della Provincia di Macerata Ferdinando Cavallini e il presidente Loris Tartuferi

Dopo l’introduzione del responsabile marketing Roberto Chientaroli è toccato appunto a Loris Tartuferi e al direttore Ferdinando Cavallini  rispondere al conduttore che è partito da un assunto: «Dopo 7 anni di crisi nulla può tornare come prima, in un contesto nuovo resta sempre al centro la necessità di riforme,  la pubblica amministrazione per prima, e la valorizzazione del merito. Non tutti si sono comportati bene in passato, le banche ma anche le imprese». Tartuferi e Cavallini hanno spiegato come riescono a coniugare il ruolo di banca territoriale e la necessità di innovazione: «Abbiamo ridotto i costi fissi e cerchiamo di guardare sempre a due obiettivi, la remunerazione degli azionisti e il sostegno all’econonia locale, cerchiamo dove non abbiamo risorse interne i migliori consulenti internazionali e così garantiamo professionalità in ogni settore». Il presidente con un bilancio che ha raggiunto il pareggio ha poi palesato gli obiettivi di medio e lungo termine: «Ho già svolto più mandati e non so se sarò io a guidarlo questo percorso, che rimane nel segno della autonomia e indipendenza della banca: intendiamo crescere oltre la dimensione attuale, non con fusioni ma, se ci sono opportunità, con  acquisizioni e più in là quotandoci in borsa»

bprm abbadia 14 maggio 2015 (2)

Giorgio Ventura, Fabrizio Fiorini, Sebastiano Barisoni e Paola Toschi

La tavola rotonda ha proposto poi il punto di vista e le idee di investimento di alcuni tra i più prestigiosi gestori di fondi internazionali, con la partecipazione di  Giorgio Ventura, country head di Carmignac Italia,  Paola Toschi, market strategist di J.P.Morgan Asset Management e Fabrizio Fiorini, direttore Investimenti Diretti di Aletti Gestielle Sgr. Come piazzare 10 mila euro sul mercato, è stato il quesito finale posto loro da Barisoni. Gli esperti si sono divisi su azioni o obbligazioni, Europa, Usa o paesi emergenti. Molte critiche sono state indirizzate al presidente della Consob Giuseppe Vegas che ha parlato recentemente di un rischio di bolla azionaria. Non emerge al termine un solo punto di vista,  ma tutti concordano sulla necessità di diversificare. Si è trovata la sintesi  soprattutto nel bisogno di operare con persone di fiducia e competenti.

Chiusura a sorpresa con una grande torta che ha anticipato la festa del nono compleanno: il 15 maggio 2006 veniva fondata la banca.

Torta di compleanno  della banca per il presidente  , Loris Tartuferi

 

torta

Sebastiano Barisoni

Roberto Chientaroli

Paola Toschi Market Strategist - J.P.Morgan Asset Management

Loris Tartuferi, Roberto Chientaroli, Ferdinando Cavallini

Il vice direttore di Radio 24 e conduttore di Focus Economia, Sebastiano Barisoni

Il presidente della banca della provincia di Macerata, Loris Tartuferi

Il direttore generale della banca della provincia di Macerata Ferdinando Cavallini e il presidente Loris Tartuferi

Il direttore generale della banca della provincia di Macerata Ferdinando Cavallini

Giorgio Ventura country head Italia - Carmignac Italia

Gabriele Magrini Alunno, direttore Banca d'Italia di Ancona

Fabrizio Fiorini direttore investimenti diretti - Aletti Gestielle SGR

 

bprm abbadia 14 maggio 2015 (10)

bprm abbadia 14 maggio 2015 (9)

bprm abbadia 14 maggio 2015 (8)

bprm abbadia 14 maggio 2015 (7)

bprm abbadia 14 maggio 2015 (6)

 

bprm abbadia 14 maggio 2015 (4)

bprm abbadia 14 maggio 2015 (1)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X