Galli e Marolda portano la Recanatese
a un punto dalla salvezza

SERIE D - Al Tubaldi finisce 2 a 2 contro la Samb. Domenica a Jesi basterà il pareggio per ottenere la permanenza in serie D
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tommaso Marolda in gol per il pareggio della Recanatese

Tommaso Marolda in gol per il pareggio della Recanatese

Una Recanatese dal grande cuore e spirito di reazione riacciuffa per i capelli una partita che dopo mezz’ora oramai sembrava compromessa. La partenza della formazione allenata da Paolucci è stata a dir poco micidiale. Al 20′ Padovani, indisturbato al centro dell’area di rigore, schiaccia di testa un morbido e preciso assist di Napolano e la palla va ad infilarsi alla sinistra di Verdicchio. La Samb è carica per il valtaggio ed al 30′ esatto sciupa un’occasione clamorosa con Napolano che tutto solo in area controlla e conclude, ma un super Verdicchio è reattivo e salva la sua porta come molte volte è capitato durante la stagione. Ma una manciata di minuti più tardi il portiere giallorosso non può far nulla per evitare a Padovani di mettere a segno la sua doppietta personale. Assolo di Napolano sulla sinistra, traversone da fondo campo che Verdicchio smanaccia come può e Padovani è pronto a battere a rete da pochi passi. Nella ripresa c’è la svolta che i tifosi giallorossi si auguravano. Al 9′ su lancio di esterno di Scartozzi, Fedi tocca con un braccio all’interno dell’area di rigore. Il signor Meleleo assegna il penalty che Galli di sinistro spedisce all’incrocio dei pali. Magrini cambia volto alla sua squadra con tre cambi nei primi venti minuti. Fuori Latini, Agostinelli Matteo e Traini, dentro Marolda, Pasquini e Agostinelli Luca. La Recanatese crede nella rimonta ed al minuto 25′ riequilibra l’incontro grazie al neo entrato Marolda. Calcio di punizione di Scartozzi dalla trequarti, la difesa rossoblù non riesce ad allontanare, la palla finisce all’attaccante della Recanatese che non ci pensa due volte e di sinistro dalla breve distanza datte Fulop con un sinistro teso. Nel corso del primo minuto di recupero, la Recanatese ha l’occasionissma per portarsi a casa tre punti e salvezza matematica, ma Pasquini non trova lo specchio della porta da posizione favorevole. Marolda dalla sinistra fa partire un cross che Fulop riesce solo a toccare appena, la palla arriva a Pasquini che probabilmente non si aspetta l’uscita a vuoto dell’estremo difensore ospite e manda alto a pochi metri dalla porta incustodita. Grazie al punto ottenuto oggi ed ai risultati dagli altri campi, a 90 minuti dal termine la Recanatese è solo ad un punto dalla salvezza. Domenica i giallorossi sono ospiti della Jesina e per festeggiare la permanenza nel campionato di serie D, alla formazione allenata da Magrini serve il pareggio a prescindere dal risultato delle altre concorrenti.

il tabellino:

RECANATESE: Verdicchio, Candidi, Brugiapaglia, Scartozzi, Comotto, Patrizi, Monachesi, Traini(20’st Agostinelli L.), Galli, Agostinelli M. (15’st Pasquini), Latini (12’st Marolda). Allenatore: Magrini.

SAMBENEDETTESE: Fulop, Baldinini, Vallorani, Paulis(22’st Franco), Viti, Fedi, D’Angelo, Carteri, Scarpa(36’st Lobosco), Napolano, Padovani. Allenatore : Paolucci

ARBITRO ED ASSISTENTI: Meleleo (Casarano); Zambelli (Finale Emilia), Baldelli (Reggio Emilia)

MARCATORI: 20′ Padovani, 31′ Padovani, 9’st (rig.) Galli, 25’st Marolda

AMMONITI: Scarpa, Patrizi, Agostinelli M,, Monachesi, Franco



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X