Acquisto ParkSì, Giunta nel mirino
“Serve maggiore trasparenza”

MACERATA - L'amministrazione Carancini è impegnata nell'esame della due diligence per valutare l'acquisizione del ramo d'azienda della struttura in via Mugnoz. Reazioni infastidite di Bruno Mandrelli del Pd ("Speriamo che prima o poi venga interessato il Consiglio") e dell'assessore di Pollenza Andrea Primucci che twitta: "Interpellare gli altri soci dell'Apm, no?". La Pantana in una mozione chiede di sospendere le operazioni fino alla discussione in commissione Bilancio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'ingresso del ParkSì da via Mugnoz

L’ingresso del ParkSì da via Mugnoz

Andrea Primucci, assessore al Bilancio di Pollenza

Andrea Primucci, assessore al Bilancio di Pollenza

di Alessandra Pierini

Il nodo ParkSì continua ad essere al centro dell’attenzione politica di Macerata. La riflessione sull’acquisto o meno del ramo d’azienda della Saab Italia da parte dell’Apm, azienda partecipata del Comune di Macerata, è però slittata in secondo piano nel dibattito politico, concentrato invece sul metodo dell’amministrazione Carancini, criticato anche da fuori comune. 
Ieri, infatti Andrea Primucci, assessore al Bilancio del Comune di Pollenza, socio di minoranza dell’Apm, ha affidato ad un tweet, il suo pensiero in merito e rivolgendosi al sindaco Romano Carancini, al vice sindaco Federica Curzi e all’assessore Stefania Monteverde, li ha sollecitati: «Chiedere agli altri soci Apm no?». Poi l’assessore ha fatto sapere che la sua era solo una considerazione personale: «Di sicuro il sindaco Luigi Monti  sarà in contatto con Carancini che lo avrà informato sulla questione, ma parlavo più di una questione di cortesia, visto che Pollenza ha una partecipazione in Apm, seppur residuale».

Bruno Mandrelli (Pd)

Bruno Mandrelli (Pd)

Ritornando nei confini comunali, la notizia dell’arrivo dei risultati della due diligence, attesa per decidere sulla questione (leggi l’articolo), non è stata bene accolta dai consiglieri di maggioranza che si sono sentiti informati all’ultimo, senza aver voce in capitolo. A farsi interprete di questo sentire diffuso è Bruno Mandrelli del Pd che commenta su Cronache Maceratesi: «E’ ragionevole presumere che, per elementari ragioni di trasparenza, della questione venga prima o poi interessato anche il Consiglio comunale. Sarà l’occasione per discutere delle politiche di mobilità urbana e delle aree di sosta, argomenti che ritengo non possano essere affrontate dall’Apm o altra azienda in assenza di precise indicazioni, per l’appunto politiche. Nel merito e per quel poco che se ne sa, non sembra un’operazione conveniente e convincente, resto quindi in attesa delle ulteriori informazioni che, prima o poi, saranno fornite da chi le possiede».

Deborah Pantana di Forza Italia

Deborah Pantana di Forza Italia

 

Passando all’opposizione, Deborah Pantana di Forza Italia non ha perso tempo e ha subito presentato una mozione che sarà discussa nel prossimo Consiglio e che ha l’obiettivo di impegnare l’amministrazione a «sospendere qualsiasi ipotesi di acquisizione del parcheggio ParkSì fin quando non ci sarà nella Commissione Bilancio un’ipotesi reale di valutazione di tale operazione e successivamente in Consiglio comunale un progetto complessivo di riqualificazione del centro storico».  

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X