A fuoco l’auto di Giulio Silenzi

CIVITANOVA - Il fatto è accaduto alle prime ore dell'alba a causa di un corto circuito alla batteria
- caricamento letture

auto silenzi

E’ andata a fuoco questa mattina all’alba, intorno alle 4, l’auto del vice sindaco di Civitanova Giulio Silenzi. Un corto circuito alla batteria sembra essere stata la causa del divampare delle fiamme che, in pochi minuti, si sono estese in diverse parti dell’Alfa Brera di Silenzi che era parcheggiata davanti alla sua abitazione in corso Vittorio Veneto. Erano circa le 4 del mattino e il vicesindaco si trovava a casa quando un ragazzo passando da quelle parti ha visto il fumo e le fiamme uscire dal vano motore e interessare anche gli interni. Subito ha allertato i Vigili del fuoco che hanno domato l’incendio di natura dunque accidentale. Sia i vigili del fuoco che la polizia intervenuta pure sul posto hanno escluso categoricamente la possibilità di dolo. L’auto è completamente distrutta nella parte anteriore, carbonizzato il motore della Brera. 

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X