L’annuncio della Filarmonica:
“La piscina la facciamo noi”

MACERATA - Il presidente Cacchiarelli rende noto l'avvio della ristrutturazione dell'impianto di via Valenti: "Sarà aperta a giugno 2015 e siamo disponibili a confrontarci con altri, ben venga anche il Comune". Il costo stimato è di un milione di euro e sono a disposizione ulteriori 9 mila metri cubi. Intanto inaugura il nuovo ristorante
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'attuale struttura di via Ghino Valenti

L’attuale struttura di via Ghino Valenti

Stefania Cittadini, (vicepresidente) e Alfonso Cacchiarelli (presidente)

Stefania Cittadini, Alfredo Molinari (vicepresidente) e Alfonso Cacchiarelli (presidente)

di Gabriele Censi

(Foto-servizio di Lucrezia Benfatto)

“Ce lo chiede la città”, il presidente della società filarmonico-drammatica di Macerata mutuando uno slogan di Renzi fa un annuncio che smuove le acque sul dibattito intorno al polo natatorio che ormai da molto tempo tiene banco in città. Il sodalizio di via Gramsci ha deciso di  avviare il progetto di ristrutturazione della piscina di via Ghino Valenti, impianto fermo da anni e che sarà completato entro maggio 2015. Il punto fermo è proprio la scadenza  fissata da Alfonso Cacchiarelli che a nome del direttivo, interamente coinvolto nell’iniziativa, spiega: “Avevamo ferme nei cassetti alcune idee progettuali, per un impianto che vide la luce nel 1973 con l’acquisto del terreno da parte dell’allora presidente Antonio Boari e la costruzione del centro, prima per i soli soci e poi aperto alla città. Ci furono anni di grande splendore, ricordo il biennio 92-94 in cui organizzai le “Notti d’estate in piscina”. Ora la struttura seppure ancora integra dal punto della sicurezza idrogeologica è in disuso. In questo tempo in cui leggevamo delle notizie che annunciavano la cittadella dello sport a Fontescodella, nelle varie ipotesi che si sono succedute, abbiamo atteso per evitare doppioni in un bacino limitato coma la città di Macerata. A fronte di questa situazione stagnante il comitato direttivo ha deliberato questa settimana di rilanciare il centro sportivo che proprio domani inaugura il nuovo ristorante e che da due anni sta avendo successo con i campi di calcetto e calciotto”.

Filarmonica (13)Cacchiarelli spiega che l’ipotesi è aperta al contributo delle forze economiche della città  e anche al Comune,  i costi ipotizzati possono raggiungere un milione di euro nel caso di struttura con copertura mobile per il doppio uso, estivo e invernale, l’attuale cubatura dell’intero impianto può essere ampliata fino ad ulteriori 9 mila metricubi.  “Le risorse le abbiamo – dice Cacchiarelli – anche se si tratta di un grosso sacrificio che condividiamo volentieri per il bene della città.  Stiamo  valutando la migliore soluzione sempre nel rispetto del termine fissato. La piscina sarà aperta a giugno 2015, e la gestirà chi già opera nel settore natatorio, perchè scegliamo persone competenti e aziende specializzate come abbiamo fatto per il calcetto con la ditta di Gilberto Borroni di Potenza Picena e  con Stefania Cittadini, che già gestisce ‘I Cerchi’a Sarnano, per il ristorante”.

Pierluigi Borroni

Alfredo Molinari, Alfonso Cacchiarelli e Pierluigi Borroni

 Borroni si dichiara soddisfatto del lavoro che sta svolgendo (campionati invernali, tornei e prenotazioni singole) e annuncia nuove iniziative come i campi estivi per i ragazzi per l’estate  e il beach volley: “Sicuramente l’apertura del ristorante sarà un traino anche per la nostra attività”. Stefania Cittadini domani sera inaugura il locale che si chiamerà  ‘La Filarmonica’ e vuole raggiungere un target molto eterogeneo: “Faremo menù di carne, di pesce e pizzeria con un ottimo rapporto qualità prezzo. Ci sarà anche un pub irlandese con l’angus come specialità e saremo aperti fino a notte fonda”. Il presidente approfitta per ricordare con orgoglio le iniziative intraprese a partire dal suo predecessore, il compianto Giovanni Battistelli, che iniziò nel 1994 i lavori di restauro del piano nobile di via Gramsci, poi più recentemente il Torrione da dove si ammira uno splendido panorama si Macerata. Il nostro rapporto consolidato con Musicultura ci fa sperare che non mancheranno anche intrattenimento e spettacolo in questa struttura che  sarà a servizio di Macerata.

Ma la vera notizia di oggi è quella delle piscine, con la situazione del polo natatorio di Fontescodella ancora in sospeso e l’imminente scadenza del 30 giugno che non sta facendo passare giorni tranquilli al sindaco. Proprio su questo tema Romano Carancini è sempre stato molto determinato indicando il polo natatorio come “la prioriorità delle priorità” del suo mandato amministrativo. Oggi, però, viene a profilarsi una situazione più semplice, meno onerosa e comunque risolutiva.

 

Filarmonica

Tutto pronto per l’apertura del ristorante “La Filarmonica”

Filarmonica (16) Filarmonica (15)

Filarmonica (14)

 

Filarmonica (12)

Filarmonica (11)

Filarmonica (10)

Filarmonica (9)

Filarmonica (8)

Filarmonica (7)

Filarmonica (6)

Filarmonica (5)

Filarmonica (4)

Filarmonica (3)

Filarmonica (2)

Filarmonica (1)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X