Luca Carboni sedotto dai murales:
“Dipingo da tanto, presto una mostra”

CIVITANOVA - Il noto cantautore bolognese, oggi pomeriggio ha voluto visitare l'esposizione al porto, prima del concerto al Rossini
- caricamento letture
luca carboni (7)

Luca Carboni e Giulio Vesprini oggi pomeriggio a Civitanova

luca carboni (5)

di Laura Boccanera

Ha iniziato quasi per caso realizzando da solo le copertine dei suoi dischi e poi è diventata una vera passione per l’arte, tanto che dipinge dal 1984. Dal “mare mare” di Civitanova emerge un ritratto inedito di Luca Carboni, cantautore bolognese, atteso stasera al teatro Rossini per la tappa del suo “Fisico & Politico tour” (leggi l’articolo). Ma nonostante i tempi strettissimi fra arrivo, sound check ed esibizione, l’artista non ha voluto perdersi la possibilità di visitare il progetto dei murales al molo curato da Giulio Vesprini e che sta dando un nuovo colore e una nuova veste a tutto il porto. Carboni, da sempre appassionato d’arte e a sua volta artista, ha apprezzato lo stile e l’idea complimentandosi con Vesprini: “Credo che questa sia una occasione bella per far diventare arte un posto come questo. Ho spinto molto perchè questo avvenga anche nella mia città. E’ un modo per far venire artisti da tutta Italia e il colore diventa poesia che non ha confini e avvicina tutti”. Forse presto anche le opere di Carboni potranno diventare una mostra: “Dipingo da tanto ma non ho mai fatto una mostra, non mi sentivo pronto, ma non escludo di farlo in futuro, vorrei partire dalla mia città (la Bologna che fa parte di tanti suoi pezzi ndr) ma poi mi piacerebbe farla girare. Solitamente utilizzo supporti in tela o altri materiali, ma il genere si avvicina molto alla street art”. 

 

 

 

 

luca carboni (1)

luca carboni (3) luca carboni (10) luca carboni (4) luca carboni (8) luca carboni (9) luca carboni (2) luca carboni (6)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X