Tutti i redditi di Giunta e Consiglio

MACERATA - Avvocati e medici i più ricchi. Mandrelli, Netti e Mari si confermano i “Paperoni” della politica. Dietro a loro altri tre esponenti del Pd: il sindaco Carancini e i consiglieri Staffolani e Del Gobbo
- caricamento letture
redditi consiglieri

I PAPERONI DELLA POLITICA MACERATESE – Da sinistra, Romano Mari, Bruno Mandrelli e Andrea Netti

di Cristina Grieco

La sezione “amministrazione trasparente”  contiene l’elenco delle consulenze con i relativi importi, la dotazione organica e il costo del personale, gli incarichi assegnati a dipendenti pubblici, la valutazione delle performance e la distribuzione dei premi al personale. Analogamente sono accessibili i dati riguardanti appunto le società partecipate, con i costi dei relativi organi amministrativi, le nomine e i bilanci (leggi l’articolo).
E’ on line anche la sezione relativa ai redditi dichiarati nel 2012 e riferiti all’anno 2011 dagli amministratori della cosa pubblica titolari di cariche elettive e di cariche direttive in ottemperanza alla normativa che impone la pubblicità della situazione reddituale e patrimoniale. In attesa che venga pubblicata anche la situazione patrimoniale degli esponenti della politica maceratese, così come già auspicato nello scorso review di CM (leggi l’articolo), abbiamo dato uno sguardo ai dati relativi ai redditi.

Si passa da dichiarazioni dal tenore francescano ad alcune decisamente più cospicue. Si confermano “Paperoni” della politica maceratese alcuni esponenti del Pd. Nell’ordine il consigliere Bruno Mandrelli, avvocato, con 457.127 euro, il capogruppo Andrea Netti, avvocato, con 194.778 euro e il presidente del Consiglio Romano Mari, medico di base, con 146.577 euro. A seguire scorrendo la lista dei consiglieri i redditi più alti sono quelli di altri due esponenti del Pd: Daniele Staffolani, dirigente Erap,  con 76.047 euro e Maurizio Del Gobbo, medico,  con 76.622 euro.

Anche i redditi più bassi appartengono a due consiglieri del Pd:  Maurizio Romoli che ha dichiarato 3.425 euro e Marco Gasparrini con 3.540 euro.

I redditi dei consiglieri comunali 
 

Ballesi Giorgio € 52.158,00
Bianchini Sport Massimiliano € 22.900,00
Blanchi Stefano € 8.289,00
Borgiani Luciano € 27.102,00
Carbonari Claudio € 69.717,00
Carelli Luigi € 31.412,00
Carlini Antonio                       € 30.457,00
Castiglioni Pierfrancesco € 57.781,00
Ciarlantini Gabriella € 7.322,00
Compagnucci Mauro € 61.483,00
Conti Fabio Massimo € 16.638,00
D’Alessandro Francesca € 23.784,00
Del Gobbo Maurizio € 76.622,00
Formentini Francesco € 29.091,00
Garufi Guido € 22.836,00
Gasparrini Marco € 3.540,00
Guzzini Marco € 4.537,00
Lattanzi Michele € 27.582,00
Luciani Francesco € 36.110,00
Mandrelli Bruno € 457.127,00
Mari Romano € 146.577,00
Menchi Marco € 45.511,00
Menghi Anna € 30.294,00
Meschini Giuliano € 14.765,00
Nascimbeni Fabrizio € 22.042,00
Netti Andrea € 194.778,00
Orazi Ulderico € 17.719,00
Pantana Deborah € 14.088,00
Pistarelli Fabio € 31.493,00
Pizzichini Massimo € 58.019,00
Renis Romeo € 37.485,00
Ricotta Narciso € 56.509,00
Romoli Maurizio € 3.425,00
Sacchi Riccardo € 27.855,00
Salvatori Uliano € 36.369,00
Savi Alessandro € 34.395,00
Staffolani Daniele € 76.047,00
Tacconi Ivano € 35.511,00
Tartabini Pierpaolo € 35.819,00

 

 

Per quanto riguarda la Giunta, il reddito più alto si conferma quello del primo cittadino Romano Carancini, che ha dichiarato 102.516 euro. A seguire Alfredo Canesin (56.509 euro), l’ex vicensindaco Irene Manzi (39.981 euro), l’attuale vice-sindaco Federica Curzi (36.858 euro), Marco Blunno (35.902 euro), Stefania Monteverde (34.486 euro), Enzo Valentini con (31.762 euro), Luciano Pantanetti (30.490 euro) e, a chiudere, il reddito più basso è quello dichiarato da Ubaldo Urbani (28.996 euro).

 

I redditi di sindaco e assessori
 

Carancini Romano € 102.516,00
Manzi Irene € 38.981,00
Blunno Marco € 35.902,00
Canesin Alferio € 56.509,00
Curzi Federica € 36.858,16
Monteverde Stefania € 34.486,00
Pantanetti Luciano € 30.490,00
Valentini Enzo € 31.762,00
Urbani Ubaldo € 28.996,00

 

COSI’ L’ANNO SCORSO (LEGGI L’ARTICOLO).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X