Volley serie C, trasferta vincente per Montalbano all’esordio

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Francesco Bernetti

Francesco Bernetti

Doppio successo all’esordio in campionato per le due formazioni di casa Montalbano. In serie C la squadra di Francesco Bernetti, griffata dal nuovo sponsor Medea, passa 3-0 (18-25, 23-25, 24-26) sul campo della Don Celso Fermo, mentre la Fratini Ascensori vince al Fontescodella il derby cittadino con il massimo scarto (13-25, 15-25, 22-25) contro i giovanissimi della Lube Banca Marche. Per la Medea era importante partire con il piede giusto dopo l’en plein di vittorie in Coppa Marche e dimostrare sin dai primi scambi del campionato di voler essere tra le protagoniste assolute della stagione. Di fronte una squadra sconosciuta, la Don Celso, che senza gare ufficiali alle spalle presentava alla vigilia non poche incognite sul piano tattico e dello spessore agonistico, con i fermani che si sono dimostrati sul campo una formazione molto ostica e combattiva, pur privi di un elemento del sestetto titolare. Bravi dunque gli uomini di Bernetti a spingere subito sull’acceleratore sin dalle prime battute mettendo pressione agli avversari, con il primo set che vede i bianco verdi guadagnare un buon margine di vantaggio, recuperato in parte dai locali, prima di chiudere senza eccessivi affanni. Il secondo e terzo set sono stati quasi in fotocopia, con la Medea capace di prendere un buon vantaggio dopo un iniziale lotta punto  a punto, di farsi recuperare perdendo lucidità in attacco e sbagliando qualcosa di troppo, ma anche di piazzare la zampata vincente nel momento decisivo. Un andamento che dimostra come la squadra debba ancora lavorare sulla continuità di rendimento, a questo punto della stagione aspetto più che normale, ma che sin da subito ha dimostrato carattere e freddezza quando i palloni contano. Altro aspetto da sottolineare la buona prova in seconda linea con la difesa efficace e una ricezione positiva. Soddisfatto dell’esordio coach Bernetti: «Era importante partire bene e ci siamo riusciti con una discreta prestazione. Sottolineo la prova del nostro palleggiatore Francesco Pison, bravo nel gestore il gioco nei momenti difficili e degli schiacciatori Ortolani e Baiardelli che hanno messo a terra palloni importanti. È stata una gara ostica con Fermo che nel corso della partita ha dimostrato di crederci sempre e ci ha creato problemi fino alla fine. Ora puntiamo alla prima vittoria in casa contro Ascoli sabato prossimo». Esordio casalingo dunque fissato per sabato 19 ottobre alle 18 a Colleverde. Buona partenza anche per la Fratini Ascensori, che reduce da una Coppa Marche chiusa senza vittorie, aveva bisogno di un successo per il morale e la convinzione e per confermare i progressi sul piano del gioco delle ultime uscite. Di fronte la giovane Lube Banca Marche che ha pagato dazio rispetto alla maggiore esperienza dei ragazzi di Ettore Martusciello. Senza problemi i primi due set, nel terzo la Lube è riuscita a dare battaglia e la Fratini l’ha spuntata solo nel finale. Per la seconda giornata la Fratini riceverà in casa sabato prossimo alle 21 il Caldarola Volley, partita di ben altro spessore per confermare quanto di buono visto all’esordio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X