Minacce a Gazzani,
non sarà avviata una indagine

IL CASO - Il presidente di Fondazione Carima, sentito dalla polizia, ha ridimensionato la vicenda, rinunciando a presentare denuncia
- caricamento letture
Franco Gazzani, presidente dI Fondazione Carima

Franco Gazzani, presidente dI Fondazione Carima

 

Nessun fascicolo sarà aperto per le minacce ricevute dal presidente di Fondazione Carima, Franco Gazzani. La procura di Macerata ha infatti deciso di non avviare una indagine, dopo che Gazzani, sabato scorso, è stato sentito all’indomani di alcune dichiarazioni in cui diceva di aver subito minacce e di girare armato (leggi l’articolo). Ma il presidente di Fondazione Carima, quando è stato sentito telefonicamente dalla polizia, ha minimizzato l’accaduto, ridimensionando le minacce ricevute. Precisando inoltre di non intendere sporgere denuncia. A quel punto nessun fascicolo sulla vicenda è stato aperto. Gazzani sabato aveva spiegato  di aver ricevuto due telefonate anonime dopo che aveva chiesto l’azione di responsabilità per Banca Marche. Ma aveva anche detto di essere “tranquillissimo” e di non aver dato peso alle telefonate anonime. Aveva comunque detto di girare armato, “per il clima pesante che si respira intorno a Banca Marche”.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X