A Recanati una nuova squadra di calcio a 5 femminile

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Presto a Recanati anche una squadra di Calcio a 5 femminile. Ad annunciarlo è Graziano Bravi, presidente dell’Helvia Recina che milita nel campionato di serie C/2. Alla squadra maschile potrebbe affiancarsi già a partire dalla prossima stagione agonistica anche quella in rosa, ovviamente dal gradino piu’ basso della categoria che equivale alla serie C Regionale. “In questi giorni stiamo acellerando questo progetto che è nato per volontà di un gruppo di calciatrici di Recanati che per giocare sono costrette ad emigrare nelle società dei paesi limitrofi – dice Bravi – Visto che sono un bel gruppetto è stata lanciata l’idea di creare una squadra di Recanati. Ci è stato chiesto di aiutarle in questa prima fase molto delicata anche sotto il profilo burocratico, e non ci siamo tirati indietro. Una volta che prenderanno il via saranno completamente autonome nella gestione della squadra“. Per le gare e gli allenamenti si utilizzerà la struttura polivalente di via Aldo Moro, compatibilmente con gli impegni della prima squadra e del settore giovanile dell’Helvia Recina. Una struttura per il momento sufficente, ma che tra qualche anno rischia di non esserlo piu’. “Ormai la nostra squadra è una delle poche in tutta la regione a giocare in una struttura scoperta – apostrofa il presidente dell’Helvia Recina – quest’anno in serie C1 chi non ha un campo di gioco coperto non potrà iscriversi al campionato. E credo che dalla prossima stagione questo regolamento verrà attuato anche in serie C/2. Sarebbe un vero peccato chiudere questa realtà sportiva per l’assenza di un impianto di gioco idoneo”. L’alternativa è quella di giocare lontano da Recanati, oppure attrezzare una delle strutture già presenti al gioco del Calcio a 5 come il PalaCingolani o la palestra della scuola media Patrizi dove però è già intensa l’attività di altre realtà associative. Di crearne delle nuove neanche l’ombra, visto l’alto costo di realizzazione che si aggira intorno ai 200mila euro. In questi mesi d’estate si proverà a studiare una soluzione, di intento con l’amministrazione comunale. La dirigenza è speranzosa e non si perde d’animo tanto che sta già lavorando in vista della prossima stagione agonistica. Il primo passo è stato compiuto con il rinnovo della fiducia a mister Virgini. “Crediamo che ha svolto un ottimo lavoro, malgrado un campionato senza infamia e senza lode – conclude Bravi – abbiamo chiuso al quinto posto, mancando la qualificazione ai play off. La dea bendata quest’anno non ci ha sorriso, ma il bilancio è positivo anche perchè dal settore giovanile continuano ad arrivare buoni risultati. La juniores ha chiuso al secondo posto la stagione regolare raggiungendo anche la finale della Coppa Marche, e indicazioni altrettanto positive sono arrivate dalla squadra allievi”.

m.n.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X