Junior League, Trento sconfitta 3-0
Lube in semifinale contro Vibo

VOLLEY - I ragazzi di coach Rosichini a caccia del tricolore
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Lube Under 20

Continua a vele spiegate l’avventura della Lube “Under 20” di Gianni Rosichini nella final six della Junior League in corso di svolgimento nelle Marche. Questo pomeriggio la formazione maceratese, vittoriosa per 3-0 nell’esordio di ieri con San Giustino, ha battuto al Pala Serenelli di Loreto i pari età dell’Itas BTB Trentino con medesimo punteggio netto (3-0: 25-23, 25-23, 25-17) nella seconda ed ultima partita della prima fase, chiusa dunque dai biancorossi al primo posto nel proprio girone e a punteggio pieno. Domani i maceratesi scenderanno in campo per la semifinale, sempre a Loreto: l’appuntamento è alle 15.30 contro la Tonno Callipo Vibo Valentia (seconda nell’altro girone), mentre nell’altra parte del tabellone saranno i trentini (che in mattinata avevano battuto San Giustino 3-0) ed i campioni in carica di Cuneo a contendersi il posto nella finalissima tricolore in programma domenica. Gara equilibratissima nei primi due set, quella con l’Itas. Nel primo, che ha visto la Lube rimontare dal 7-11, determinante in favore dei maceratesi il servizio del centrale Fabio Ricci, che portatosi sulla linea dei nove metri sul 19-18 ha mandato in netta difficoltà la ricezione avversaria, consentendo ai suoi di trovare il break decisivo con i contrattacchi di Randazzo e Santangelo (22-18). Nel secondo, invece, fondamentali gli ingressi dalla panchina di Vecchi e Cenci, le cui battute vincenti (un ace a testa, per Vecchi anche il 100% in attacco) hanno consentito alla formazione di Rosichini di tenere sempre il muso davanti nella fase più calda: a chiudere le ostilità sul 25-23 è stata poi una difesa di Partenio, con la palla battezzata erroneamente out dai trentini una volta arrivata nel proprio campo. Il terzo set, invece, è stato un vero e proprio monologo dei cucinieri. “Fondamentali – ha detto a fine gara l’allenatore biancorosso Gianni Rosichini – gli ingressi di Cenci e Vecchi nel momento di maggiore difficoltà della partita, che si è registrato nel secondo parziale. Proprio la vittoria di quel set penso che ci abbia spianato la strada verso il 3-0 finale. Abbiamo giocato contro una buonissima squadra, dunque si tratta di un risultato importante. Ma adesso ci aspetta un’altra sfida molto tosta in semifinale, con Vibo Valentia. Dovremo essere bravi a ricaricare subito le batterie”

Il tabellino
CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Santangelo 4, Vecchi 3, Grassi n.e., Cenci 3, Partenio 2, Randazzo 12, Tartaglione 9, Calistri (L1), Martinez n.e., Provvisiero, Ricci 9, Diamantini 6, Catalini n.e.. All. Rosichini.
ITAS BTB TRENTINO: Chiappa 4, Nelli 10, Bressan 1, Festi 6, Buzzelli 3, Albergati, Riddo n.e., Polo 5, Giannelli 1, Mazzone 11, Cavuto n.e., Bertotti 2, Bortolameotti (L2), Dainese (L1). All. Burattini.
ARBITRI: Garavetta – Pecoraro.
PARZIALI: 25-23 (28’), 25-23 (27’), 25-17 (22’).
NOTE – Lube bs 10, ace 8, muri 5, errori 9, ricezione 48% (30%prf), attacco 47%. Itas bs 15, ace 4, muri 8, errori 9, ricezione 51% (32%prf), attacco 41%.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X