La Civitanovese festeggia la salvezza

SERIE D - I rossoblu vincono 1 a 0 sul campo dell'Angolana grazie ad una rete del solito Giorgio Galli ed evitano la lotteria dei play-out
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

L'attaccante della Civitanovese Giorgio Galli

L’attaccante della Civitanovese Giorgio Galli

di Laura Barbato

Grazie al gol di Galli la Civitanovese festeggia la salvezza. Termina sul campo dell’Angolana la stagione travagliata dei rossoblu, che riescono a raggiungere la salvezza matematica solo all’ultima giornata. Moretti e compagni dopo un primo tempo a reti inviolate trovano il gol della salvezza all’11 con Galli: rete che significa salvezza senza passare dai play-out. Dopo una stagione fatta di alti e bassi, senza dimenticare le partenze del d.g. Cabrini e dell’ex capitano Mandorino, la Civitanovese ha conquistato la meritata permanenza nel massimo campionato dilettanti. Che la gara è di quelle che contano lo si intuisce subito, infatti nei primi minuti è De Matteis a rendersi pericoloso, prima con una conclusione da fuori e poi con un colpo di testa neutralizzato da Perozzi. All’8’ Galli ci prova di testa, ma nulla di fatto. Al 20’ è ancora Galli che ci prova, sfruttando l’assist di Covelli, ma il suo tiro termina alto sulla traversa. Primo tempo privo di grande occasioni da gol e squadre che rientrano negli spogliatoi sul punteggio ancora bloccato sullo 0-0. In avvio di ripresa arriva il gol di Galli che vale una stagione: perfetto assist di Moretti e il bomber non perdona. Mister Miani tenta di cambiare le carte in tavola inserendo Ricci e D’Ancona per Natalini e Pagliuca ma è tutto inutile, i rossoblu riescono a difendere il risultato e condannano l’Angolana a disputare i play-out. La Civitanovese chiude la stagione al decimo posto con 42 punti, di certo non un record positivo per la squadra che l’anno scorso di questi tempi si apprestava a disputare i play-off, ma non poche sono state le difficili situazioni che si sono susseguite in questa stagione e dopo aver toppato molti appuntamenti importanti, all’appello decisivo la squadra di Cornacchini ha risposto presente. Una salvezza più che meritata, conquistata sul campo e finalmente, dopo un anno, può scatenarsi la gioia rossoblu.

Il tabellino:

R.C. Angolana: Angelozzi, Cancelli, Natalini ( 23’st. Ricci), Vespa, Scampamorte, Spoltore, Pagliuca ( 23’st. D’Ancona), Farindoli, Ligocki (33’st. Musilli), Ferraresi, De Matteis. All. Miani.

A disposizione: De Flaviis, Ferrante, Ricci, Forlano, Gambacorta, Musilli, D’Ancona.

Civitanovese: Perozzi, Boateng, Botticini, Monti, Sensi, Torta, La Vista ( 6’st. Digno), Moretti, Covelli ( 39’st.Bubalo), Biso, Galli ( 23’st. Ridolfi). All. Cornacchini.

A disposizione: Tubaro, Filopati, Balzamo, Nardone, Ridolfi, Bubalo, Digno.

Arbitro: Andreini di Forlì

Reti: 11’st. Galli

Note: ammoniti: 16’pt. Ligocki; 24’pt. Boateng; 41’t. Scampamorte;



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X