Il secondo posto è tutto del Telusiano
Xhafa fa festeggiare il Rione Pace

IL PUNTO SULLA SECONDA - Villa Musone in festa per la promozione in Prima categoria
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'attaccante del Muccia Remigi in azione

L’attaccante del Muccia Remigi in azione

di Federico Bettucci

Telusiano secondo, Amatori Corridonia terzo. Fallita l’operazione contro-sorpasso all’ultima curva dal Montecosaro, beffato dal Villa Musone e dunque costretto ai playoff dopo un torneo intero passato a comandare, con le retrocessioni dirette già scritte, il verdetto più importante è quello relativo all’assegnazione della seconda piazza nel girone F. Se la prende il Telusiano, appunto, che con una rete di Carrer e due di Giri (una su penalty) vince 3-2 a Porto San Giorgio contro il Borgo Rosselli chiudendo la regular season con l’impressionante bottino di 69 punti. Sarebbe bastato anche il pareggio, perché gli Amatori Corridonia a Muccia non solo non vincono, ma allo scadere incassano la quarta sconfitta stagionale perdendo 2-1. In vantaggio con Damiani, la formazione di Fusari incassa il pari di bomber Remigi, al 18° centro in meno di 20 gare giocate e al centounesimo complessivo nei suoi ultimi cinque campionati disputati, e la beffa con una pennellata su punizione di Porfiri. Il Muccia di Gagliardi, 30 punti nel ritorno, chiude quinto; gli Amatori aspettano ora la Futura 96 per la semifinale playoff, con l’obiettivo di andare poi ad espugnare il fortino del Telusiano nell’atto finale del raggruppamento. In coda retrocede direttamente la Belfortese (0-0 coi Giovani Tolentino), distaccata di 12 lunghezze dall’Elfa (pari a reti bianche col Sarnano), quintultima ma ugualmente in tripudio per la salvezza conquistata. Il match playout metterà di fronte Urbisalviense e Robur: l’antipasto è tutto arancioblù con un 3-0 firmato Pompei e Natalini (doppietta). La tripletta di Xhafa, che trascina i suoi al successo per 3-1 sul Monte Urano campione, vale la permanenza in categoria del Rione Pace. Nel girone E è pressoché inutile il 2-0 del Montecosaro, che attende la vincente di Vis Faleria-Vigor Castelfidardo nella finale, allo United Civitanova, bucato da Castricini e Scoppa. La sfidante del Csi Recanati (0-1 ad Ancona con l’Atletico) nei playout sarà l’Osimo Stazione, corsaro 1-0 a Trodica con l’Aries. La Vis Civitanova chiude quinta a pari punti proprio con l’Aries superando per 2-1 il Morrovalle con i gol di Ciccarelli e Borroni (Torresi per gli avversari): entrambe sono comunque fuori dai giochi. La Samb Montecassiano (1-3, rete di Lelio) assiste alla festa del Villa Musone. Nel girone D la semifinale sarà Fabiani Matelica-Borgo Minonna. Vrioni nell’ultimo match è il protagonista con la doppietta all’Agugliano Polverigi, asfaltato 4-1 grazie anche a Girolamini e Adili.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Eduard Xhafa (Rione Pace). La sua tripletta fa passare un brutto pomeriggio ad un Monte Urano già in vacanza. L’uomo della salvezza è Xhafa.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Cantenne (Elfa Tolentino)
2 – Cangiano (Muccia)
3 – Girolamini (Fabiani Matelica)
4 – Sampaolo (Elfa Tolentino)
5 – Damiani (Amatori Corridonia)
6 – Adili (Fabiani Matelica)
7 – Porfiri (Muccia)
8 – Natalini (Urbisalviense)
9 –  Xhafa (Rione Pace)
10 – Remigi (Muccia)
11 – Vrioni (Fabiani Matelica)
Allenatore: Gagliardi (Muccia)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X