Bambini in gita su un autobus non revisionato
Scatta il fermo amministrativo

CIVITANOVA - Il mezzo, immatricolato 25 anni fa, era condotto da un autista che non è riuscito a dimostrare la regolarità del rapporto di lavoro con il suo datore. I piccoli sono stati trasferiti in un altro pullman, la ditta è stata segnalata
- caricamento letture
I controlli della polizia (Foto d'archivio)

I controlli della polizia (Foto d’archivio)

di Filippo Ciccarelli

Multe per superamento dei limiti di velocità ed irregolarità degli estintori da tenere a bordo, fermo amministrativo per la revisione mancante da oltre due anni e segnalazione della società alla Direzione provinciale del lavoro perché il conducente dell’autobus Setra fermato dalla polizia stradale non è riuscito a dimostrare il corretto rapporto di lavoro con la ditta che lo impiegava, né la regolarità dell’attività svolta nell’ultimo mese. E’ pesante, per un’azienda di trasporti della provincia, il bilancio dei controlli effettuati dalla sezione della Polstrada di Macerata, comandata dal Vice questore aggiunto Stefania Minervino. I controlli degli agenti, intensificati in occasione delle tante gite scolastiche previste per il prossimo ponte, si sono concentrati questa mattina in zona Civitanova. Erano circa le 8 quando un pullman Setra, immatricolato nel 1988, è stato fermato dalle due pattuglie impiegate, una appartenente alla sezione di Macerata e l’altra al distaccamento di Civitanova. Gli agenti hanno riscontrato numerose irregolarità, in primis proprio la mancata revisione del veicolo, effettuata oltre due anni fa. A bordo del pullman c’erano due classi di una scuola primaria dell’entroterra, che sono state fatte scendere perché il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo. Comprensibile l’agitazione dei piccoli e dei loro accompagnatori, che si sono trovati di punto in bianco in mezzo alla strada senza più certezze sul loro viaggio programmato. I bambini e le maestre hanno dunque atteso, in compagnia degli agenti, l’arrivo di un altro autobus che potesse condurli a destinazione.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X