Tacconi: “Scuse alla Pantana? Pizzichini ha fatto tutto da solo”

Il capogruppo dell'Udc replica alla nota del Direttivo comunale del suo partito
- caricamento letture

 

Ivano Tacconi

Ivano Tacconi

Da Ivano Tacconi, capogruppo dell’Udc Macerata, riceviamo:

“In seguito all’articolo inviato dal Segretario Comunale dell’Udc Massimo Pizzichini (leggi), intendo precisare che tale articolo e’ stato preparato in mia assensa  e firmato solo dal Sig. Pizzichini a nome dell’Udc senza consultare il sottoscritto Capogruppo del partito. Nelle parole “non sei una donna, mia moglie è una donna” era solo una mia risposta alle urla e alle provocazioni della Consigliera Deborah Pantana verso l’intervento del Consigliere Pizzichini e il mio intento era quello di richiamarla all’ordine invitandola a tenere un atteggiamento piu’ consono alla sua carica facendole notare che una Donna in politica non si dovrebbe comportare in quel modo. E’ sua abitudine urlare “vattene a casa” o “vergognati” oltre ad organizzare spettacolari inciuci per far mancare il numero legale durante le votazioni. Se la mia frase ha leso la sensibilita’ della Consigliera Pantana donna, così come quella di tutte le donne in generale, chiedo pubblicamente scusa a lei e a tutte le donne ma non mi sento di dovermi scusare con la Sig.ra Pantana Consigliera che ad un richiamo all’ordine di un collega si nasconde dietro a un “sono una donna e una mamma” e con questo  pretende di fare e di dire tutto quello che vuole.

Con questo intendo chiudere l’incidente invitando le parti a concentrarsi sul lavoro in Consiglio Comunale rispettando i ruoli, le sedi istituzionali e gli elettori”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =