Ruba lo stipendio ad una operaia mentre scarica la spesa dall’auto: arrestato

ESANATOGLIA - In manette un 38enne disoccupato
- caricamento letture

La gazzella dei Carabinieri

I Carabinieri di Matelica hanno arresto per furto aggravato ad Esanatoglia un disoccupato 38enne  del luogo, A.S. le sue iniziali.

L’uomo approfittando della momentanea distrazione di una donna del posto, mentre scaricava la spesa dal bagagliaio della propria autovettura, parcheggiata vicino casa, riusciva a prendere 1500 euro dalla borsa lasciata sul sedile. La donna, dopo aver terminato di deporre i propri sacchetti all’ingresso del palazzo di abitazione ha ripreso l’auto per parcheggiarla definitivamente e si è accorta del furto, lo stipendio di un mese da operaia appena percepito. Fortunatamente, però, ad accorgersi dei fatti sono stati alcuni familiari della donna che hanno fornito importanti particolari alla vittima e successivamente ai militari  già impegnati in zona in operazioni di controllo del territorio, e quindi prontamente intervenuti.  

Il  responsabile è stato subito individuato e bloccato all’interno di un locale seminterrato di un palazzo adiacente dove si era rifugiato  e dove stava cercando di occultare il bottino nascondendolo in una cavità di un muro. Il denaro è stato  restituito alla malcapitata vittima  mentre   per l’uomo  sono scattate inevitabilmente le manette con l’accusa di furto aggravato. L’arrestato si trova nella sua abitazione in regime di detenzione domiciliare in attesa dell’udienza di convalida prevista per questo pomeriggio innanzi al Giudice del Tribunale di Camerino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =