Esposto del Codacons contro lo Stato
per istigazione al suicidio
Gianna Dionisi: “Riducetevi gli stipendi”

IL DRAMMA DI CIVITANOVA - L'associazione dei consumatori chiede alla Procura di Macerata di verificare comportamenti omissivi da parte delle istituzioni mentre la sorella di Romeo si appella ai politici e attacca la Fornero. Il consigliere De Vivo propone di cancellare Futura Festival per dare fondi alle famiglie in difficoltà
- caricamento letture
Le contestazioni al funerale di Romeo, Anna Maria e Giuseppe

Le contestazioni al funerale di Romeo, Anna Maria e Giuseppe

di Filippo Ciccarelli

La tragedia di Civitanova e la morte di Romeo Dionisi, Anna Maria e Giuseppe Sopranzi sono destinate a lasciare il segno e a scuotere, ancora a lungo, l’intera nazione.
Arriva infatti oggi l’annuncio dell’iniziativa choc del Codacons: l’associazione di consumatori ha deciso di presentare un esposto per istigazione al suicidio contro lo Stato, per far accertare alla Procura di Macerata se ci siano delle responsabilità da parte delle istituzioni nella tragedia. “Si ricorda – riferisce una nota – che per l’articolo 580 del Codice Penale si configura il reato non solo quando si ‘determina altri al suicidio’ ma anche quando si ‘rafforza l’altrui proposito di suicidio. In sostanza Codacons chiede alla Procura di accertare “se vi siano stati comportamenti omissivi da parte delle istituzioni e se tali mancanze abbiano rafforzato il proposito di suicidio di quella famiglia. La famiglia, ad esempio, aveva in qualche modo lanciato una richiesta d’aiuto, senza che nessuno la raccogliesse. Si chiede, quindi, di accertare se si tratta di una tragica fatalità o se esistono colpe nel non aver recepito questo grido d’allarme o nell’aver determinato il loro dissesto economico”.

Sulla tragica vicenda rimane alta l’attenzione dei media, non solo nazionali: una troupe della CNN, emittente televisiva americana, è giunta a Civitanova per documentare il triplice suicidio, che ha avuto rilevanza mediatica internazionale e ha ripercorso i luoghi della terribile tragedia che ha scosso i civitanovesi e gli italiani tutti. Anche le trasmissioni di approfondimento “Piazza Pulita” e “Servizio Pubblico”, in onda su La 7, hanno preparato dei servizi sulla storia di Anna Maria Sopranzi, suo fratello Giuseppe e suo marito Romeo Dionisi, così la vicenda continua ad animare il dibattito e la famiglia suicida, morta nel silenzio, continua a tenere viva l’attenzione su problemi troppo a lungo rimasti sommersi o nell’ombra.

I funerali di Anna Maria Sopranzi, Romeo Dionisi e Giuseppe Sopranzi

I funerali di Anna Maria Sopranzi, Romeo Dionisi e Giuseppe Sopranzi

Proprio la sorella gemella di Dionisi, Gianna, è tornata sulla visita della Presidente della Camera Laura Boldrini: “E’ stata coraggiosa a venire ed è una bellissima persona, a differenza degli altri politici nazionali che sono stati vigliacchi” dichiara, spegnendo le polemiche che si erano create per le – poche – contestazioni che c’erano state di fronte al municipio di Civitanova al momento del suo arrivo in città, Ma Gianna Dionisi rivolge anche un appello ai politici, ai quali chiede di diminuirsi lo stipendio, e riserva un messaggio diretto al ministro Elsa Fornero: “Non so come faccia a dormire la notte, non vede i morti che le passano di fronte agli occhi?”.

Una proposta per aiutare le persone che si trovano più in difficoltà arriva dal consigliere Livio De Vivo, che vorrebbe la cancellazione del Futura Festival per destinare il budget risparmiato in modo da sostenere 300 famiglie civitanovesi. “Non è il momento di mettere ballerini sul palco, diamo un segnale di discontinuità” dice De Vivo, che annuncia anche l’intenzione di illustrare nei dettagli la sua idea al sindaco Corvatta.

 

Romeo, Giuseppe e Anna Maria ricordati nelle omelie domenicaliBoldrini: Non potevo essere indifferente


triplice_suicidio

di Alessandra Pierini Romeo Dionisi, la moglie Anna Maria Sopranzi, e il fratello di lei Giuseppe, morti suicidi venerdì a Civitanova, hanno risvegliato una coscienza sociale che sembrava sopita e hanno dato col loro gesto estremo, sofferto e maturato nel pudore e nella riservatezza che li distingueva una scossa alla stasi di questo momento buio […]

Costamagna “Una tenaglia che attenta alla dignità”


costamagna

L’addio a Romeo, Giuseppe e Anna Maria Monsignor Conti: “Chi governa, faccia presto”


Oggi pomeriggio i funerali di Anna Maria Sopranzi, Romeo Dionisi e Giuseppe Sopranzi

IL TRIPLICE SUICIDIO DI CIVITANOVA – Momenti di tensione nel corso dei funerali celebrati nella chiesa di San Pietro. Grida di protesta contro esponenti politici. Anche il Presidente della Repubblica ha inviato una corona di fiori

Triplice suicidio, tensione ai funerali: “E’ un omicidio di stato”


Laura Boldrini in visita alla Camera Mortuaria (Foto inviata dal Comune di Civitanova)

CIVITANOVA – Alcuni esponenti delle istituzioni locali sono stati fischiati a lungo dalle persone accorse per partecipare alle esequie di Anna Maria Sopranzi, Romeo Dionisi e Giuseppe Sopranzi. Il Comune: “I parenti non hanno attaccato Laura Boldrini”

Laura Boldrini abbraccia Civitanova “Non immaginavo l’Italia così povera”


Boldrini_Civitanova 0

di Filippo Ciccarelli Laura Boldrini arriva a Civitanova, per la prima volta in veste di Presidente della Camera, attesa da un drappello di giornalisti, telecamere, microfoni e dalla parata delle autorità civili e militari: tutti schierati di fronte a Palazzo Sforza, una folla a cui la città non è abituata. Civitanova osserva quell’evento così fuori […]

Istituiamo un numero verde “Sos Crisi”


Adelio Bravi

TRIPLICE SUICIDIO DI CIVITANOVA – La Provincia che ha precise competenze nella prevenzione, potrebbe intercettare ed alleviare situazioni di angoscia, panico e depressione

Triplice suicidio, la Boldrini a Civitanova “Ennesima tragedia legata alla crisi”


Romeo Dionisi e Anna Maria Sopranzi

Domani giornata di lutto cittadino. I sindacati rilanciano l’allarme e chiedono interventi urgenti. Spacca: “Una tragedia che sconvolge l’intera regione”. Commenti anche da parte di Bersani, Ottavi, Vezzali e Merloni

Marito e moglie s’impiccano Il fratello di lei si getta in mare


suicidio_civitanova_0

CIVITANOVA – Difficoltà economiche hanno spinto al suicidio Romeo Dionisi e Anna Maria Sopranzi. La coppia non aveva neanche i soldi per pagare l’affitto. Giuseppe Sopranzi non ha retto e si è buttato dal molo sud: è morto annegato. Il sindaco proclama una giornata di lutto cittadino. I funerali domani (sabato) alle 16.30 nella chiesa di San Pietro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X