Maceratese – Recanatese
Segui la diretta Live

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

49′ – Triplice fischio all’Helvia Recina: Maceratese-Recanatese finisce 1 a 1. Biancorossi nettamente superiori ma costretti al pari da una svista difensiva e da un super Paniccià.

47′ – Conclusione da fuori area di Montanari, palla lontanissima dallo specchio.

46′- Punizione per la Maceratese da oltre 30 metri. Palla spizzata di testa, blocca Paniccià.

45′ – Quattro minuti di recupero.

41′ – Latini rileva Curzi: è l’ultimo cambio della Recanatese.

40′ – Conclusione velleitaria dalla distanza di Melchiorri, blocca Paniccià.

38′ – Finale convulso: Gigli va giù in area della Maceratese e reclama il rigore, poi lamenta un colpo di Luisi. Carfagna lo prende per le spalle per farlo rialzare, i due bisticciano e intanto a centrocampo c’è un fallo per gli ospiti – ci pare che l’ammonito sia Carboni, ma ci sono tantissimi giocatori della Maceratese intorno all’arbitro – una partita tesissima all’Helvia Recina.

36′ – Punizione dai 22 metri per la Maceratese, Carboni sul pallone. La palla ribattuta con la faccia da un avversario che rimane a terra, l’arbitro ferma il gioco.

34′ – Punizione per la Recanatese, Carfagna si blocca a metà strada e Garcia di testa a porta sguarnita manda alto.

33′ – Angolo per la Recanatese, Morbiducci a botta sicura sul secondo palo, Carfagna gli nega il gol. Partita intensissima, ritmi frenetici.

31′ – Maccioni trova il gol del 2-1, ma l’assistente alza la bandierina e l’arbitro annulla per fuorigioco.

30′ – Rete!!! Piegallini pareggia il conto con un tiro in mischia, stavolta l’impenetrabile Paniccià alza bandiera bianca!

28′ – Paniccià ancora strepitoso su Melchiorri, Maccioni è in ritardo per il tap-in.

27′ – Russo rileva Donzelli, è il secondo cambio per la Maceratese.

26′ – Arcolai colpisce di testa, Paniccià salva in extremis, poi una ribattuta respinta sulla linea da Garcia: la partita è stregata per la Maceratese.

26′ – Dodicesimo calcio d’angolo per la Maceratese, primo della ripresa. Ne arriva subito un altro.

24′ – Cambio nella Recanatese. Fuori Moriconi, dentro Garcia.

23′ – Luisi vede un pertugio per Melchiorri che brucia tutti e spalle alla porta tenta la volée: palla di poco alta sopra la traversa.

20′ – Nella Maceratese fuori Lattanzi, dentro Maccioni.

17′ – Cambio  nella Recanatese. Fuori Cavaliere, dentro Rossi.

16′ – Break di Piergallini che soffia palla a Marchetti, assist a Melchiorri che però era in posizione di f uorigioco.

14′ – Fallo di Curzi su Luisi: giallo per l’attaccante giallorosso

13′ – Melchiorri a centrocampo salta con il pallone Commitante, poi finisce a terra: sembra secondo giallo per il difensore della Reanatese, ma in realtà l’arbitro ammonisce Melchiorri per simulazione.

12′ – Traversone di Piergallini ribattuto, sul pallone si avventa Carboni che però porta troppo palla in area e non tira in porta. Alla fine la sfera finisce in fallo di fondo

11‘ – Azione travolgente di Melchiorri che si incrocia con Piergallini, prova a servirlo in area ma Paniccià esce e anticipa tutti.

9′ – Punizione sprecata dalla Recanatese, palla alta sopra la traversa della porta difesa da Carfagna.

7′ – Ammonito Ristè per fallo su Donzelli.

6′ – Punizione insidiosa in favore della Recanatese: va dalla destra Marchetti, palla sul secondo palo ma la Maceratese si copre bene.

2′ – Erroraccio di Moriconi che di sinistro serve un pallone telefonato a Carfagna. Era una bella occasione per la Recanatese.

1′ – “Grinta, sudore e impegno. Continuando così avrete il nostro sostegno”: recita così lo striscione esposto nel settore ospiti dai 35 paganti provenienti da Recanati.

1′ -Partiti! Il secondo tempo inizia col possesso palla della Recanatese.

INTERVALLO: Meriterebbe anche più del pareggio la Maceratese, che ha costruito gioco per tutti il primo tempo e paga un errore di Carfagna e di chi doveva marcare Gigli nell’unico angolo da cui è nato il gol dei leopardiani. Biancorossi fermati sempre da un imbattibile Paniccià che ha stregato il pubblico dell’Helvia Recina.

46′ – Squadre a riposo sullo 0-1. Paniccià sta letteralmente salvando il risultato, la Maceratese è andata vicinissima al gol con Carboni (tre volte) Melchiorri e Piergallini in un paio di occasioni.

45′ – Sono undici i corner per la Maceratese fino a questo momento.

44′ – Paniccià toglie dall’incrocio dei pali una punizione di Carboni: decimo angolo per la Maceratese. Stiamo assistendo ad una prestazione superlativa del numero 1 della Recanatese.

43′ – Stratosferico Paniccià che nega il gol a Piergallini, bravo a liberarsi in area di rigore e a sfruttare il passaggio di Melchiorri. Ma il portiere classe ’76 oggi è davvero incredibile.

40′ – Ottavo angolo per la Maceratese. Paniccià esce e blocca in due tempi il pallone calciato da Carboni.

39′ – Erroraccio di Capparuccia, lasciato solo in area avversaria: stop di petto e tiro di destro altissimo nonostante fosse davvero a pochi passi dalla porta di Paniccià.

38′ – Filtrante di Melchiorri per Piergallini in area, Di Marino lo anticipa e mette in angolo. Sugli sviluppi dell’azione cross di Piergallini che non viene sfruttato da nessuno, poi tiro di Luisi da fuori su cui si oppone coi pugni il solito Paniccià.

35′ – Nonostante la pressione, la Maceratese non riesce a trovare il pareggio che meriterebbe. Finora partita super di Paniccià.

33′ – Pericolosissimo tiro di Melchiorri dai 20 metri, il rimbalzo non inganna Paniccià che si distende e devia in corner.

32′ – Frettolosa conclusione di Cavaliere dal limite dell’area. La punta giallorossa poteva cercare di superare Arcolai, ultimo uomo, ma sceglie di tirare , senza tuttavia inquadrare la porta.

30′ – Azione insistita della Maceratese, Piergallini stoppa di petto un bell’assist di Lattanzi ma ancora una volta il suo tiro è messo in angolo da un difensore. Sugli sviluppi del corner la palla buona arriva a Montanari che colpisce male la sfera. Si salva dunque la Recanatese.

29′ – Traversone sbilenco di Montanari, la Maceratese spreca una buona transizione offensiva.

28′ – Conclusione dalla distanza di Marchetti, palla lontana dalla porta di Carfagna.

25′ – Questa volta miracolo di Paniccià su Carboni, che ha calciato a fil di traversa una punizione dalla stessa posizione. Angolo per la Maceratese.

23′ – Punizione per la Maceratese vicino alla linea del fallo laterale sinistro; Carboni spara alto.

22′ – Biancorossi in azione sulle fasce con Piergallini e Romanski: in entrambe le occasioni l’arbitro fischia fallo in attacco.

18′ – Ci prova Carboni: Paniccià si rifugia in angolo.

18′ – Lancio di Luisi per Romanski, splendido l’aggancio del giovane esterno che crossa al centro: Paniccià smanaccia e Piergallini al volo trova l’opposizione dell’unico giocatore tra lui e la porta sguarnita.

15′ –Reazione della Maceratese con Romanski che riesce a entrare in area ma non inquadra la porta con Paniccià in uscita bassa.

14′ – Prima ammonizione anche per la Maceratese: sacrosanto il giallo a Lattanzi che ha atterrato un Marchetti davvero velocissimo a centrocampo.

12′ – Nonostante il gol la Recanatese si mantiene in possesso palla nella metà campo avversaria. Doppio dribbling di Di Marino che poi però commette fallo in attacco.

10′ – Rete!!! Perfetto stacco di testa di Gigli che batte Carfagna insaccando il corner battuto da Marchetti!

10′ – Conclusione di Curzi deviata da un difensore, corner per la Recanatese, il primo della partita.

9′ – Calcio di punizione da posizione molto pericolosa per la Recanatese: zona centrale, distanza di circa 23 metri. Marchetti però calcia male e la palla sbatte sulla barriera.

7′ – L’errore di Lattanzi innesca la ripartenza della Recanatese: Luisi ferma con un fallo Marchetti a centrocampo.

4′ – Vistosa trattenuta di Commitante su Melchiorri: ammonito il giocatore della Recanatese.

2′ – Cross dalla sinistra di Gigli, libera bene la Maceratese, poi Piergallini subisce fallo.

1′ – Partiti! Primo pallone della Maceratese.

PREPARTITA: Squadre in campo: Recanatese in classica tenuta giallorossa, con pantaloncini neri e calzettoni gialli. Maceratese in maglia nera con bordi bianchi, pantaloncini bianchi e calzettoni neri.

PREPARTITA: Cielo plumbeo, temperatura piuttosto fredda ma una buona presenza di pubblico all’Helvia Recina per il derby tra Maceratese e Recanatese. Diverse assenze nei due fronti: ai padroni di casa mancano Orta, Negro e Castracani, tutti infortunati. Nella Recanatese Rachini e Iacoponi, non al top, partono dalla panchina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X