Mendez punisce la capolista
Il derby di Tolentino è dell’Elfa

IL PUNTO SULLA SECONDA CATEGORIA - La capolista Montecosaro centra la decima vittoria casalinga consecutiva
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'Elfa Tolentino vince il derby

L’Elfa Tolentino vince il derby

di Federico Bettucci

Un’impresa e un’occasione mancata. La prima è quella del Muccia, che con un guizzo di un decisivo Maike Mendez all’ora di gioco manda al tappeto il Monte Urano, grande favorito per la vittoria del girone F di Seconda categoria e per la conseguente ascesa in Prima, confermandosi una schiacciasassi sul proprio campo: l’1-0 alla prima della classe segna la decima vittoria casalinga, al pari proprio dei rivali di turno e del Telusiano. I playoff per il Muccia, grazie anche al Telusiano stesso, capace di tramortire a domicilio per 3-0 la Firmum quinta con Tarquini e la doppietta di Alioski (0-3), distano appena un punticino, salvo abbondanti distacchi a fine anno dalla seconda. L’occasione sciupata è quella degli Amatori Corridonia, che falliscono il deciso e prepotente avvicinamento alla vetta portando via un solo punto da Sarnano, contro una formazione che dopo aver imposto il pari ai Giovani a Tolentino riserva lo stesso trattamento ai corridoniensi: Moschetta per gli ospiti e Cartucci per i locali danno vita all’1-1 finale. Amatori, appaiati alla Futura 96 (3-1 alla Robur nel posticipo) che si portano a meno 4 dal Monte Urano, con 2 lunghezze di margine su un Telusiano tornato dunque a correre con il robusto exploit in terra fermana e ormai certo dell’appendice di maggio che consente il sogno-promozione. Nella colonna di destra della graduatoria la squadra della settimana è l’Elfa Tolentino, che al sesto tentativo, nel derby di ritorno del terzo campionato di fila, riesce a stendere i rivali cittadini cogliendo pure 3 punti d’oro per la salvezza. I Giovani Tolentino al Ciommei si arrendono per 2-0 sotto i colpi di Zenobi in avvio e di Muscolini al tramonto della contesa. Seconda grande vittoria in rimonta per 3-2 dell’Urbisalviense, che al termine di un incontro emozionante ha la meglio sul Rione Pace, a sua volta sconfitto invece per il secondo sabato consecutivo di misura. Pompei e Salvucci illudono i maceratesi, Orsini e Ferranti rimettono in carreggiata gli arancioblù prima del timbro determinante di Contigiani. Quello che allontana l’Urbisalviense dalla Belfortese (1-3 a Francavilla con gol di Granollers) e dal San Claudio (0-2 a Porto San Giorgio col Borgo Rosselli). Nel girone E vincono le prime tre, mentre non riescono a portare a casa il bottino pieno Aries Trodica e Vis Civitanova. La prima fa solo 1-1 in casa col Morrovalle ultimo (Baioni per i locali, Torresi per gli ospiti); la seconda manca il sorpasso al quarto posto proprio all’Aries andando ad impattare 2-2 nella tana dell’Osimo 2011 con la doppietta del solito Emili. Invariato il distacco tra il Montecosaro primo e il Villa Musone, distante una sola lunghezza. La capolista centra la decima vittoria casalinga con il 3-1 al Csi Recanati. I leopardiani devono fare i conti con capitan Verdini, che sblocca dal dischetto su rigore procurato da Scoppa, e da Scoppa stesso, che insacca la seconda e la terza rete dei suoi, mentre vale solo per le statistiche il punto del nuovo entrato Zannini per il Csi. A due punti dalla Vis Civitanova quinta troviamo Samb Montecassiano e Vigor Montecosaro. La Samb espugna Casette d’Ete con il sigillo di Lelio (0-1), mentre la Vigor cade al cospetto della Vis Faleria terza (2-1 e rete di Carradori). Grandissimo lo United Civitanova: espugnata Osimo Stazione e agganciati a quota 24 proprio gli avversari grazie al 2-1 esterno nello scontro diretto. A metà del primo tempo apre Piscone, a metà del secondo J. Fianchini si procura e trasforma un rigore che vale veramente tanto. Nel girone D la Fabiani non riesce a sorpassare la Sampaolese (1-1 a Matelica, Dalipi); l’Ediartis Cingvlum incappa nel settimo ko esterno (0-1 sul terreno della Leonessa Montoro).

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Maike Mendez (Muccia). Il settimo gol stagionale è il più importante di tutti. E il più decisivo. Spacca la difesa della capolista Monte Urano e la infilza dopo un quarto d’ora della ripresa. Protagonista.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Sulejmani (Muccia)
2 – Rossi (Muccia)
3 – Granollers (Belfortese)
4 – Piscone (United Civitanova)
5 – Zenobi (Elfa Tolentino)
6 – Fianchini J. (United Civitanova)
7 – Emili (Vis Civitanova)
8 – Contigiani (Urbisalviense)
9 – Alioski (Telusiano)
10 – Mendez M. (Muccia)
11 – Scoppa (Montecosaro)
Allenatore: Bernabei (Elfa Tolentino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X