Giorgio Meschini raduna il Pd
e pensa ad una nuova discesa in campo

MACERATA - L'ex sindaco ha convocato diversi esponenti del partito per analizzare la situazione nazionale e locale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'ex sindaco Giorgio Meschini

L’ex sindaco Giorgio Meschini

di Alessandra Pierini

Il dibattito politico, dopo le ultime elezioni, è ancora molto intenso e la situazione del governo del Paese è tutt’altro che definita. Intanto a Macerata sono iniziate le prime manovre in vista di un anno importante per il capoluogo, il 2015 quando si andrà alle urne per rinnovare il consiglio comunale e quello regionale. 
All’interno del Pd, primo partito di maggioranza, non vi è ormai alcun dubbio sul fatto che Romano Carancini arriverà alla fine del suo mandato, e in questo sarà d’aiuto la nomina ad assessore del capogruppo Narciso Ricotta, sempre più vicina. Dopo la batosta del Pd alle politiche e il sorprendente risultato del Movimento Cinque Stelle, però, c’è chi comincia a pensare seriamente al futuro e inaspettatamente non è un componente del direttivo o una figura chiave del partito ma qualcuno che da più di due anni se ne sta in finestra, l’ex sindaco Giorgio Meschini.

Tornato a fare l’ingegnere subito dopo la fine del suo mandato, in questi giorni Meschini, che aveva già dato un segnale forte della sua presenza quando annunciò la sua candidatura alle primarie nazionali del Pd (leggi l’articolo) sfidando Pierluigi Bersani, sembra aver ripensato al suo ruolo. Ieri sera ha convocato oltre al segretario comunale del partito Paolo Micozzi, gli ex assessori Stefano Di Pietro e Mauro Compagnucci, il consigliere regionale Angelo Sciapichetti, il capogruppo Narciso Ricotta, il presidente del consiglio Romano Mari, i consiglieri Ulderico Orazi, Daniele Staffolani e Maurizio Romoli e  per finire Maurizio Natali e Renato Perticarari  per analizzare i risultati elettorali e riflettere su come porre le basi per l’atteso 2015.
Da parte sua Meschini nega di voler rientrare attivamente in politica: «Sto benissimo senza – e minimizza – non si può fare una cena tra vecchi amici? ». Eppure c’è chi assicura che l’ex sindaco abbia proposto una sua ridiscesa in politica, magari per un rinnovamento della segreteria provinciale, in vista dei prossimi impegni del Pd.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X