Bella vittoria della Lorese a Montefano
Camerino straripante a Fiuminata

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - Appignanese imbattuta, Helvia Recina al terzo posto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'Appignanese decisa a risalire la china di una classifica difficile

La formazione dell’Appignanese al completo

 

di Enrico Scoppa

Ottava di ritorno già alle spalle con il recupero di metà settimana che ha visto il faccia a faccia di Fiuminata e Camerino nel più classico dei derby dell’alto maceratese. Per completare la giornata mancano i recuperi di Serralta-Montesangiusto e Torrese-Cluentina: in palio punti importanti in chiave play-off e play-out. La partissima giocata al comunale di Fiuminata ha registrato il rotondo successo del Camerino con Francesco Fede protagonista in assoluto e firmatario di ben tre reti di una su calcio di rigore che ha fatto discutere. Camerino imbattuto, solitario leader alla vigilia di una giornata, la nona di ritorno che promette scintille. Alle spalle della capolista Chiesanuova non molla, ha rifilato un poker di reti al Montemilone Pollenza e si prepara per la sfida esterna con l’Helvia Recina dell’ex Francesco Moriconi che in attesa della partitissima è andato a vincere a Caldarola campo sicuramente non facile per nessuno. Da sottolineare il pari esterno dell’Appignanese in chiave salvezza e la vittoria del Santa Maria Apparente difronte al suo pubblico nel confronto con l’ormai condannata Vigor Sant’Elpidio. Impennata della Lorese che ha vinto, contro ogni pronostico della vigilia, a Montefano. Per i viola prima sconfitta stagionale difronte al suo pubblico.

PROSSIMO TURNO – La nona di ritorno concentra i suoi interessi a Macerata, comunale di Collevario, dove l’Helvia Recina affronterà il Chiesanuova e a Camerino, stadio Livio Luzi, dove la capolista se la vedrà con la rilanciata Lorese. In chiave play-off il Montesangiusto affronta la Cluentina difronte al suo pubblico mentre l’Appignanese ospita il Fiuminata. Gli interessi non mancano senza trascurare le altre gare della giornata.

LE CURIOSITA’ DELLA VENTITREESIMA GIORNATA

TRE LE VITTORIE  ESTERNE maturate nell’ottava di ritorno: hanno centrato l’obiettivo Camerino, Lorese ed Helvia Recina
PORTA BENE AL SERRALTA il cambio di guardia. Arriva Francesco Palombi ed è subito vittoria che mancava da tempo in casa del team del presidente Crescenzi
NE RESTANO DUE  I CAMPI INVIOLATI dopo ventitre giornate cade anche quello di Montefano pertanto restano imbattuti quelli di Camerino e Chiesanuova.
GLI ESTREMI SI TOCCANO il miglior attacco del girone C quello del Caldarola con trentanove reti realizzate, per la seconda volta all’asciutto, mentre la peggiore difesa del girone C quella della Vigor Sant’Elpidio con quarantanove reti subite.
NESSUNA PARTITA  è finita senza gol.
I GOL REALIZZATI NELLA SETTIMA DI RITORNO sono diciannove nonostante due partite non disputate.
IL RISULTATO PIU’ GETTONATO le vittorie esterne, ne sono state tre sei partite giocate.
SQUADRA IMBATTUTA  il Camerino che allunga il suo record portandolo a ventitré. Ci sarà mai una squadra capace di infilare inchiodare i camerti?
LA SARACINESCA del campionato la porta del Camerino: con tredici  gol subiti in ventitre giornate di campionato: media gara pari a 0.56.
TRIPLETTA DI STAGIONE quella firmata da Francesco Fede il bomber principe della capolista.
ROSSO DI GIORNATA per Riccardo Appignanesi (Moglianese)

IL PERSONAGGIO Francesco Fede che una tripletta d’autore ha regalato al Camerino una prestigiosa vittoria nel confronto derby con il Fiuminata.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA
1- Conti(Moglianese)
2- Mercuri(Chiesanuova)
3- Cervelli(Montemilone Pollenza)
4- Di Nicola(Montefano)
5- Grasselli(Camerino)
6- Andrea Forani(Santa Maria Apparente)
7- Guidarelli(Fiuminata)
8- Guardiani(Vigor Sant’Elpidio)
9- Francesco Fede(Camerino)
10-Pietrella(Helvia Recina)
11-Bertola(Caldarola)
Allenatore: Tiziano Turchetti(Camerino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X