Trovato il corpo del pilota del caccia F16 disperso nell’Adriatico

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Lucas GruentherE’ stato trovato nelle acque dell’Adriatico il corpo del pilota del caccia F-16 americano disperso nei giorni scorsi, partito da Aviano (Pordenone) e precipitato lunedì sera. Si tratta del capitano Lucas Gruenther, 32enne californiano, responsabile della sicurezza dei voli del 31° stormo. Il corpo è stato avvistato nel pomeriggio a quattro miglia al largo di Pesaro da un mezzo della Guardia costiera nell’ambito dei controlli disposti dalla capitaneria di porto. La salma, che è stata subito identificata perchè indossava ancora la divisa di volo, è già stata recuperata e portata nel porto di Pesaro.  “E’ con grande tristezza – scrive la famiglia del pilota sul sito web della base di Aviano – che annunciamo che il corpo del capitano Lucas Gruenther è stato trovato nel mare Adriatico nel pomeriggio. Lucas è stato un grande marito, un figlio amorevole, e un fratello devoto. Lucas lascia una famiglia che lo ama profondamente e che non si riprenderà mai dalla perdita ma siamo a conoscenza che durante la sua troppo breve vita in questo mondo, ha segnato una significativa differenza nella vita di coloro che ha incontrato. Vogliamo ringraziare le persone in giro per il mondo per i loro messaggi e le loro preghiere. Vogliamo in particolare estendere la nostra più profonda gratitudine – concludono i familiari – per le tante persone che hanno offerto volontariamente il loro tempo e le risorse per contribuire a portare a casa Lucas”

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X