Okere e Mongiello portano il Corridonia
fuori dalla zona play out

ECCELLENZA - I ragazzi di Ciarlantini battono 2-1 l'Urbania al Martini e distanziano la Vigor Senigallia di tre punti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Corridonia-Urbania (2)

Con questa vittoria il Corridonia fa un passo significativo in avanti nella classifica, portando a tre punti di distanza la zona calda. Rispettate in pieno le previsioni che volevano la partita odierna molto difficile sia per l’importanza della posta in palio, come pure dall’avversario che veniva a Corridonia con il morale a mille per le ultime prestazioni. Comunque alla fine i tre punti sono andati a quella squadra che li ha cercati con maggiore convinzione. La cronaca è abbastanza scarna nella prima parte, salvo una conclusione velleitaria dalla distanza ad opera di Mongiello con palla che finiva alta. Al 26′ Mandorlini dopo una discesa sulla fascia scodellava al centro e palla messa in angolo. Al 34′ una conclusione di Pagliardini viene deviata in corner da Gatti e sulla battuta dello stesso ed unico angolo elevazione di testa di Patarchi e salvataggio sulla linea ad opera di Taglioni. Al 36′ punizione di Mongiello parata in due tempi da Celato. Al 42′ Okere si libera bene in area ma al momento di concludere perde l’equilibrio e l’azione sfuma. Ripresa più viva ed a confermarlo sono arrivate anche le reti. Al 4′ Cartechini raccoglie a volo un invito di Okere e palla a lato. Al 16′ calcio di rigore a favore del Corridonia per fallo di Fraternali 1° su Okere, fra le proteste ospiti. Batte lo stesso Okere che realizza il vantaggio dei rossoverdi.

Corridonia-Urbania (4)

La reazione ospite c’è ed al 22′ una conclusione di Pagliardini si perde a lato dopo aver attraversato tutta l’area di rigore. Pareggio ospite al 24′ con una conclusione di Carpineti che raccoglieva in mischia un calcio di punizione battuto da Braccioni. Non passavano neanche due minuti che si registrava il nuovo vantaggio del Corridonia con Mongiello che deponeva nella porta sguarnita a conclusione di una travolgente azione personale di Okere. La partita si manteneva viva ed intensa fino alle battute finali, ma il Corridonia riusciva a portare in porto il preziosissimo risultato.

il tabellino:

Marcatori: al 16’st Okere (r), al 26’st Carpineti e al 28’st Mongiello

CORRIDONIA ( 4-4-2): Gatti 6,5, Pistelli 6, Taglioni 6, Lapiccirella 7, Cartechini 6,5, Ferrari 6,5, Zancocchia 7, Rossi 6, Okere 7 ( dal 46’st Rapacchiani n.g.), Mongiello 7 ( dal 41’st Capenti Andrea n.g.), Mandorlini 6 – a disposizione: Carnevali, Fusari, Indolfi Raia, De Caro e Moroni – allenatore. Ciarlantini.

URBANIA ( 4-4-2): Celato 6. Renghi 6, Righi 6, Carpineti 7, Fraternai 1° 6, Patarchi 6, Pagliardini 6,5, Pierleoni 6 ( dal 36’st Ricci n.g.), Fraternali 2° 6, Braccioni 6,5, Rossi Nicola 6 ( dal 22’st Ceccarini 6) – a disposizione: Bozzi, Rossi Andrea, Prisacaru, Pierini e Rossi Matteo – allenatore: Ceccarini

arbitro: Aniello Ricciardi di Ancona ( Fumarola – Vitale ) –

ammoniti: Rossi e Mandorlini (C), Fraternali 1°, Pagliardini e Ricci (U) – Espulso al 46’st Renghi – angoli 9 a 1 per Corridonia – tempi di recupero 1 + 5.

Foto gentilmente concesse da Novafoto Corridonia

Okere gol

Corridonia-Urbania (8)

Corridonia-Urbania (5)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X