Nascondeva in bocca le dosi
di eroina da spacciare, arrestato

Un uomo africano, uno dei principali spacciatori di Macerata e Treia, sorpreso dai carabinieri ha tentato la fuga, senza successo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

eroinaSpacciava eroina, tenendo le dosi in bocca prima di consegnarle ai clienti. Sirpreso dai carabinieri si è dato alla fuga, ma è stato bloccato ed arrestato in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. E’ accaduto nella notte a Macerata, nel piccolo  parco pubblico in fondo a viale Indipendenza. I  militari del Nucleo Operativo Radiomobile hanno controllato alcuni giovani maceratesi eroinomani e spacciatori, uomini e donne. Quattro di questi, di età compresa tra i 26 e i 23 anni,  sono stati denunciati. Durante il servizio antidroga gli uomini dell’Arma hanno appurato che tutti avevano acquistato eroina  in piccole dosi da un trentenne di nazionalità africana già arrestato dal NORM dei carabinieri nel 2012  e pluripregiudicato. 

A questo punto i militari del Nucleo, del Radiomobile e della Stazione Carabinieri Treia hanno proseguito con le perquisizioni e hanno scoperto una ingente somma di denaro nascosta,  provento spaccio (quasi mille euro) e materiale per taglio e confezionamento dosi di eroina.
Il tentativo di fuga dell’uomo non è riuscito ed è stato bloccato e arrestato.  Le indagini in atto da quest’estate momento della sua scarcerazione, hanno permesso di stroncare finalmente le attività dell’africano uno dei principali spacciatori di eroina delle piazze di Macerata e Treia con oltre mezzo chilo di eroina spacciata nell’ultimo anno a micro dosi di 0,5 grammi o massimo 0,80, trasportate in bocca e sputate al momento della vendita, per 25 euro l’una. In poco più di un anno (tolto il periodo di carcerazione) ha incassato in questo modo almeno 5.000 euro, configurando per questo la aggravante della continuazione del reato. L’arrestato, si trova ora in Carcere a Camerino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X